… con Alessandro Rivi allenatore Juniores Regionale Antella

Alessandro Rivi:”E' una Società storica del calcio dilettante Fiorentino, dove si può notare la grande partecipazione di tutti e lo spirito di fare calcio”.
08.07.2019 13:49 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
… con Alessandro Rivi allenatore Juniores Regionale Antella

Alessandro Rivi arriva ad Antella con l'obbiettivo di consolidare il gruppo e nel giro di un paio d'anni, programmare il salto di categoria per arrivare nel Campionato Regionale d' Elite e, in questi giorni si cominciano a sistemare le basi, di questo importante progetto. Alessandro Rivi:”Sono soddisfatto di come è stata allestita la nuova squadra dal DS Antonio Nuti anche in funzione della nostra prima squadra e soprattutto stiamo definendo gli ultimi acquisti dove siamo un po’ carenti. Ma … nel complesso, posso dire che è una buona rosa con il giusto mix tra vecchi e nuovi”. Sicuramente visto il campionato dove milita la prima squadra dell' Antella, quello di Eccellenza e l'ambizioni Societarie, aumentano le responsabilità del Tecnico Fiorentino che dovrà “svezzare” i suoi ragazzi, in tempi brevi, per traghettarli in Prima Squadra ed allo stesso tempo rincorrere gli obbiettivi, prefissati, per restare in linea con i programmi Societari. Ma .. come ci conferma lo stesso Alessandro Rivi che si dice pronto a vivere questa nuova esperienza e, poi, le grandi sfide appassionano sempre. Alessandro Rivi:”Sicuramente quest’anno la mia responsabilità sarà anche orientata sotto la crescita del gruppo, oltre all’aspetto sportivo, visto che la prima squadra milita nel campionato di Eccellenza e la priorità della Società è valorizzare al massimo i giovani. Nel farli maturare in casa e, quindi con il mister Alari avremo uno rapporto di collaborazione strettissima per far sì di ottenere il massimo da questi ragazzi”. Il tecnico, poi, in questo ultimo periodo ha avuto modo di vivere la nuova Società, i nuovi dirigenti, il loro modo di fare calcio ed Alessandro Rivi, piece la grande disponibilità di tutti, nell'essere sempre presente, per fare funzionare tutto al meglio ed aggiunge:” È una società che conoscevo già perché è una società storica del calcio dilettantistico fiorentino, con la sua storia. L’aspetto che mi piace di più è vedere lo spirito delle persone che gravitano intorno alla società, dove ci sono persone che appena hanno un momento libero arrivano al campo e si mettono a disposizione è una abitudine che purtroppo in questo momento si sta perdendo e all’ Antella ancora c’è lo spirito di attaccamento ai colori Antellini”. Poi, Alessandro Rivi, conclude anticipando la data dell' inizio della preparazione estive e della programmazione del lavoro. Alessandro Rivi:”Abbiamo già definito il giorno della preparazione che sarà mercoledì 21 agosto dove la prima settimana svolgeremo doppie sedute con una partita amichevole il sabato e poi dalla settimana seguente passeremo ad una sola seduta giornaliera, intervallata da qualche gara amichevole per far sì di arrivare in condizione buona per l’inizio del campionato che sarà presumibilmente verso il 7 settembre, con l’obiettivo di fare un stagione che ci veda protagonista in maniera positiva”.