Calcio Crotone: si tratta per Spolli, idee Crisetig e Rosi

Entra nel vivo la sessione di mercato invernale della formazione pitagorica.
10.01.2019 16:19 di Antonio Bruno  articolo letto 27 volte
Calcio Crotone: si tratta per Spolli, idee Crisetig e Rosi

Ripresi da alcuni giorni gli allenamenti in casa Crotone in vista del ritorno in campo fissato nella giornata di sabato 19 gennaio alle ore 15:00, quando i rossoblu scenderanno in campo per la disputa del match della ventesima giornata di Serie B che li vedrà contrapposti al Cittadella. A tenere banco in casa rossoblu è però il mercato di gennaio, tra possibili cessioni e probabili arrivi di elementi che potrebbero migliorare o completare la rosa messa a disposizione del tecnico Giovanni Stroppa.

Alcune trattative potrebbero essere chiuse a breve, giusto in tempo per la prima sfida ufficiale del nuovo anno sportivo.

Trattativa col Genoa per Spolli

Tra i profili valutati dalla società pitagorica sembrerebbe rientrare, secondo le ultime indiscrezioni, il profilo dell'esperto difensore argentino, classe 1985, Nicolas Federico Spolli che in passato ha vestito anche le maglie di Chievo Verona e Catania.

Il calciatore nativo di Coronel Bogado ha collezionato in questa prima parte del campionato di massima serie solamente sette presenze, per lo più da subentrato, non lasciando grande impressione nei tecnici che si sono susseguiti in questo travagliato inizio di stagione in casa genoana. Proprio il Crotone starebbe valutando un profilo come quello di Nicolas Federico Spolli per inserire un tassello importante in una retroguardia che necessita di rinforzi importanti e di grande fisicità ed esperienza.

Si seguono le piste Crisetig e Rosi

Non solo al centro della difesa, il Crotone potrebbe attingere a piene mani nel mercato invernale per concedere due tasselli al tecnico rossoblu. Tra i profili maggiormente gettonati ci sarebbero quelli di due ex di turno: il primo profilo sarebbe quello del centrocampista, attualmente in forza al Frosinone, Lorenzo Crisetig, già con la casacca calabrese sotto le annate con in panchina Massimo Drago.

L'altro profilo porterebbe invece allo svincolato esterno difensivo Aleandro Rosi, tra i protagonisti sotto la gestione del tecnico Davide Nicola della storica salvezza al primo anno di Serie A. Entrambi i calciatori, infatti, si starebbero guardando attorno al fine di trovare una sistemazione tale da poter giocare con maggiore continuità. Un ritorno in cadetteria, però, potrebbe rappresentare uno degli ostacoli per la chiusura rapida della trattativa anche alla luce della classifica poco lusinghiera del Crotone.