Le date del calciomercato 2020-2021: si parte da Rimini l’1 settembre

Ufficializzate le date del calciomercato per la stagione 2020-2021, la grande apertura delle trattative l’1 settembre a Rimini
07.08.2020 15:08 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: blastingnews.com di Matteo Oneto
Le date del calciomercato 2020-2021: si parte da Rimini l’1 settembre

Le date del Calciomercato 2020-2021 sono ufficiali da giugno, ma in queste ore è stata annunciata la scelta di Rimini per la grande apertura della sessione estiva. Il simbolico fischio d’inizio sarà dato al Grand Hotel. In realtà, ovviamente, discorsi, chiacchiere e trattative sono già iniziate, alcune addirittura già ufficializzate, come lo scambio Pjanic-Arthur tra Juventus e Barcellona, giusto per citare quella che sembra, al momento, la mossa “ufficiale” più importante.

Calciomercato 2020-2021: tutte le date

Altre trattative del calciomercato 2020-2021 sono in piena evoluzione e potranno diventare ufficiali dall’1 settembre 2020, data iniziale per il mercato del calcio in Italia.

Tutti i discorsi dovranno essere chiusi entro il 5 ottobre (alle 20) nell’ultimo giorno di contrattazioni, scadenza sempre più importante per le società. C’è chi, per esempio, ha acquistato Diego Milito all’ultimo secondo e poi ha vinto il Triplete con il Principe assoluto protagonista, senza il contratto dell'ultima ora, forse l’Inter non avrebbe firmato quell’impresa. L’anno scorso le date erano ben diverse, con luglio e agosto mesi centrali per il mercato, purtroppo il Coronavirus ha cambiato il calendario così nei due mesi estivi si gioca, mentre le trattative si concretizzeranno a settembre.

Da segnalare come la partenza della Serie A il 19 settembre farà ancora sì che le prime gare del campionato si giochino a mercato aperto, riproponendo di fatto l’annoso problema se sia giusto o meno scendere in campo quando le trattative sono ancora in corso. Soprattutto gli allenatori si sono schierati, negli anni, contro questa scelta.

Dal 4 gennaio il mercato di riparazione

Il calciomercato 2020-2021 non si fermerà ovviamente al solo periodo estivo. In Inverno ci sarà la sessione di riparazione che si aprirà il 4 gennaio 2021 e si concluderà l’1 febbraio alle ore 20.

Un mese circa in cui le squadre potranno trovare i puntelli giusti per rinforzarsi, oppure riuscire a trovare i profili ideali per centrare i propri obiettivi. L’ultimo mercato invernale è stato quello di Zlatan Ibrahimovic, con lo svedese che è approdato al Milan facendo svoltare la stagione rossonera.

Anche in questo caso, ma qui siamo decisamente più abituati, si giocherà con il mercato aperto. La pausa invernale della Serie A si concluderà infatti sabato 2 gennaio con la prima gara del nuovo anno. Per trenta giorni i giocatori potranno cambiare casacca, fino all’1 febbraio quando arriverà il gong e i giochi saranno fatti, questa volta senza altre possibilità di cambiare in corsa. Da marzo in poi nessun calciatore potrà trasferirsi, se non svincolato, in un’altra squadra e così sarà fino al 23 maggio, quando la Serie A terminerà lasciando spazio agli Europei per la seconda lunga estate di calcio di fila.