Pratovecchio Stia, arriva il portiere Gabriele Giliberti classe 98

04.01.2019 20:41 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Pratovecchio Stia, arriva il portiere Gabriele Giliberti classe 98

Il Pratovecchio Stia annuncia un' altra novità, per la prima squadra. L'arrivo in rosso nero, del portiere Gabriele Giliberti gabriele,classe 98, proveniente dalla Virtus Avellino e formatosi nel settore giovanile dell' Avellino Calcio.

“Sacrificio” è la parola chiave di Gabriele Giliberti, un concetto che lo dimostra con impegno e passione, con quella voglia di chi vuole emergere in maniera definitiva e,. pronunciata da un giovane ragazzo ventenne, fa un certo effetto. La storia di Gabriele, da sempre abituato a difendere i pali della porta, anche nelle consuete partitelle tra bambini in quel di San Michele di Serino, parte dal Solofra che lo porta ad esordire con la formazione Juniores e poi con la prima squadra. Nessun settore giovanile frequentato, nessuna visibilità. Questo da più valore ad un portiere che negli ultimi tre anni è cresciuto in maniera esponenziale, conquistando il posto di titolare fisso coi conciari nella scorsa stagione (con una parentesi di sei mesi nella Primavera dell’Avellino nel 2016), prima di essere ceduto e diventare punto di riferimento della Virtus Avellino, formazione di Eccellenza Campana.

Gabriele Giliberti, arriva in Casentino con un buon bagaglio tecnico e di esperienza, pronto a dare una mano importante alla causa del Pratovecchio Stia.  Infatti il primo commento a caldo del portiere Campano è quella di aver fatto questa scelta con il cuore ed aggiunge:" Avevo in mente da un pò di tempo di fare nuove esperienze e quando mi è arrivata la chiamata da parte del Pratovecchio ho visto il progetto che vogliano realizzare e mi ha convinto subito, sono qui per farmi valere e soprattutto per dare una mano alla squadra e raggiungere quando prima la salvezza".