Allenamento congiunto Poggibonsi vs Badesse

03.09.2020 17:26 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa US Poggibonsi, Giulio Valenti
Allenamento congiunto Poggibonsi vs Badesse

U.S. Poggibonsi S.R.L. comunica che, in occasione dell’allenamento congiunto della Prima Squadra con il Badesse Calcio Lornano, in programma domenica 6 settembre alle ore 20,45 allo Stadio Comunale Stefano Lotti, sarà consentito l’ingresso al pubblico fino al raggiungimento delle 1000 persone.

La Società organizzerà l’evento in ossequio al DPCM del 7 agosto 2020 e ai protocolli FIGC per il calcio dilettanti.

-Di seguito le informazioni utili e le regole alle quali sarà obbligatorio attenersi per avere diritto all’ingresso allo Stadio:

● Il prezzo del biglietto sarà di 5 euro. La Società consiglia l’acquisto del tagliando in prevendita.

La prevendita sarà effettuata presso la segreteria dell’U.S. Poggibonsi S.R.L. nella giornata di sabato 5 settembre.

● La Tribuna Coperta resterà chiusa al pubblico, sia la parte centrale, che quella laterale.

Potranno prendervi posto soltanto i giornalisti accreditati, i dirigenti ed i tesserati delle due squadre non impegnati sul terreno di gioco.

I possessori di biglietto saranno legittimati ad occupare soltanto la Gradinata.

● Domenica 6 settembre i cancelli dello Stadio Stefano Lotti e le due biglietterie apriranno alle ore 20.00.

● Sarà obbligatorio indossare la mascherina di protezione durante l’intero evento, dal momento dell’ingresso nell’impianto fino a quello dell’uscita.

Sarà obbligatorio indossare la mascherina di protezione durante l’intero evento, dal momento dell’ingresso nell’impianto fino a quello dell’uscita.

Tale prescrizione è imposta dall’articolo 1 lettera a) dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto 2020: “Obbligo di indossare protezioni respiratorie anche all’aperto dalle ore 18.00 alle ore 06.00”.

● Ogni spettatore dovrà sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea.

● Non sarà ammesso all’interno dello Stadio chiunque risultasse sprovvisto della mascherina di protezione, si rifiutasse di indossarla o non acconsentisse alla misurazione della propria temperatura corporea, oppure avesse quest’ultima superiore ai 37,5°C.

● Gli spettatori, oltre ad indossare la mascherina di protezione, dovranno osservare la distanza interpersonale di un metro anche durante lo svolgimento dell’allenamento congiunto.

Tale regola dovrà essere seguita anche al momento dell’ingresso allo Stadio.

Apposite strisce poste sull’asfalto aiuteranno i possessori di biglietto a mantenere la distanza di sicurezza gli uni dagli altri.

La Società raccomanda agli spettatori di evitare la formazione di assembramenti.

● La Società, ben consapevole dell’asprezza delle misure in questione, restrizioni che vanno ad intaccare la bellezza di un evento sportivo, rivolge un accorato appello al senso di responsabilità di ogni tifoso ed appassionato.

L’evento di domenica richiederà un sacrificio da parte di tutti, ma dovrà essere considerato come una prima fondamentale conquista, in vista del tanto agognato ritorno alla normalità.

Poter riaprire anche se solo parzialmente lo Stadio ci riempie di gioia, ma, affinchè questo non rimanga un evento isolato, sarà fondamentale il rispetto da parte di tutti delle norme di sicurezza.