Campionato Allievi : Fortis Arezzo vs Subbiano 0 - 5

11.03.2019 14:35 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (AS.Fortis Arezzo)
Campionato Allievi : Fortis Arezzo vs Subbiano 0 - 5

Fortis Arezzo vs Subbiano 0 - 5

FORTIS AREZZO: Ghetti, Simonetti, Astorino, Papini, Belardini, Vittoriosi, Chionetti, Fabianelli, Nibbi, Santoro, Peruzzi. All. Mirko Latorraca

MM SUBBIANO: Dauti, Donati F., Innocenti A., Sassoli F., Giulianelli, Innovìcenti A., Nocentini, Basile, Zurolo, Sassoli L. Niang a disp. Boccino, Riccio, Donati L., Carbone, Falsini all. Paolo Barberini

Arbitro: Chirilescu Vasile, Sez.Arezzo

 

Con un netto risultato, il MM Subbiano dell’esperto Paolo Barberini, fa valere la legge del più forte, espugna il Bruno Severi di Olmo della Fortis Arezzo di Mr. Mirko Latorraca, decimata nell’organico, che sicuramente meritava qualcosa di più per le buone geometrie calcistiche sviluppate e le occasioni da rete create, accettando comunque con correttezza sportiva il verdetto del campo: di fatto le reti potevano essere superiori ma alcuni interventi del bravo Ghetti ed alcuni errori degli avanti ospiti nelle chiusure, non sempre precise, lo hanno impedito. Due delle reti convalidate comunque dovevano essere annullate: la seconda per errore tecnico ( corner battuto da Sassoli L., dalla bandierina, respinto dal palo e rimesso al centro dallo stesso atleta per la testa del realizzatore Innocenti A.) e la terza per fallo netto di mano del realizzatore: è probabile, sicuramente, che in entrambe le occasioni, la posizione dell’arbitro sia stata ostacolata sia dal sole che dalla presenza di alcuni atleti che ne hanno impedito la visione diretta, tantè che la convalida delle reti è avvenuta regolarmente. Ma veniamo al calcio giocato che ha visto la partenza immediata dei basso-casentinesi che già al 1’ hanno l’opportunità di lanciare Zurolo che, solo davanti a Ghetti si fa anticipare di piede, la facile occasione da rete che comunque arriva al 6’ per opera dello stesso Zurolo su corta respinta di Ghetti sul fendente, aiutato dal vento a favore, di Sassoli L.   Al 12’ la seconda rete arriva sul colpo di testa di Innocenti A., viziato dall’errore tecnico anzi descritto; la reazione dei padroni di casa si racchiude nelle due azioni, al 20’ sul tiro di Vittoriosi neutralizzato dal provvidenziale tuffo di Dauti ed al 22’ a calcio inattivo battuto da Nibbi senza esito; al 24’ la terza rete di Basile, che riprende la corta respinta del portiere, viziata dal fallo di mano anzi descritto. Al rientro dagli spogliatoi sono i locali che cercano con una leggera pressione di conquistare il centro-campo, ma sono gli ospiti subbianesi a centrare la quarta e la quinta rete al 45’ e 60’ con Zurolo, che realizza la sua “triplete”.       Le buone occasioni create al 47’ da Nibbi, al 51’ da Peruzzi, 75’ su punizione a giro di Fabianelli e 77’ da Vittoriosi non si sono mai trasformate in altrettante realizzazioni per i locali. Sfortunata la prova del giovane fischietto aretino ma ininfluente ai fini del risultato definitivo della gara .