Campionato di 1° Categoria : Arezzo Football Academy vs Olmoponte 1 - 1

L'Olmoponte costretto al pari nonostante l'inferiorità numerica per per metà gara. 
11.12.2019 23:33 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (addetto stampa Olmoponte)
Campionato di 1° Categoria : Arezzo Football Academy vs Olmoponte 1 - 1

Arezzo Football Academy vs Olmoponte 1 - 1

AREZZO F.A.:  Magi, Credendini, Melani, Fedeli, Santamaria, Colibaly, Severi, Bardelli, Sadiq, Romagnoli, Zerbini  a disp.: Gudini, Tizzi, Sorini, Diouf, Colonna, Censini, Marini, Lombardi, Vacchiano                          all.: Paolo Tirinnanzi

OLMOPONTE: Casini, De Angelis, Faralli,Caneschi, Bartolini, Menguzzo, Gjolekaj, Caneschi, Bertini, Ciobanu  a disp.: Basagni, Albanese, Fiore, Lisi, Gori, Orlandi, Castellucci, Vicidomini, Pecorelli                            all.: Fabrizio Bianchi

Arbitro: Sig. Salama, Sez. di Firenze

Marcatori : 17' Bertini, 85' Sodiq

Il pareggio tra le due formazioni aretine posizionate nella paludosa zona  di bassa classifica, scontenta entrambe per una inadeguata conduzione arbitrale che ha,  sicuramente in buona fede,  condizionato il risultato finale: in vantaggio di una rete a zero per  gli ospiti, il fischietto fiorentino, al termine del primo tempo, ha espulso un atleta dell'Olmoponte,  per aver detto frasi ingiuriose,   dopo un atterramento plateale; in precedenza un nitido calcio di rigore per "placcaggio" in area  di un attaccante ospite  vicino all' arbitro ed una  ondivaga e generale  sconcertante  valutazione dei  falli per entrambe le formazioni, ha terminato per innervosire ed  urtare la suscettibilita dei giocatori che, fortunatamente, hanno  con discreto fair play evitato che l'incontro di calcio degenerasse in "incontro di calci". L'infortunio di Menguzzo, costretto ad uscire, dopo pochi minuti di gioco, ha certamente influito negativamente sugli equilibri del centro-campo. 

Si è giocato al Giotto Est in Arezzo in una giornata parzialmente coperta in un terreno leggermente allentato; poche le azioni degne di menzione  così come i tiri diretti ai due portieri: dopo un breve periodo di assestamento arriva la rete al 17' con il magico assist di testa di  Caneschi A. che lancia lo smarcato Bertini in area e dalla sua mattonella trafigge con il diabolico diagonale l'incolpevole Magi;  pronta la reazione di Sadiq al 18' che riceve nei 16 metri ed in semi-rovesciata impegna Casini con un pregevole intervento, la cui respinta viene finalizzata da  Severi con un velleitario tiraccio fuori dai pali; le due formazioni  si annullano a centro-campo impedendo alle punte di superare le due arcigne barriere difensive; al 23' da calcio d'angolo battuto da  Caneschi A. è Ciobanu a sfiorare il raddoppio; al 38' dopo una serie di errate valutazioni, l'impunito atterramento in area  di Bertini  sotto lo sguardo del direttore di gara; al 45' espulsione di Ciobanu per frasi ingiuriose, ha costretto l'Olmoponte a giocare tutto il secondo tempo in inferiorità numerica.

Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti arretrano il baricentro favorendo il forcing dei locali che trovano il possesso di palla ma non  le giuste coordinate per raggiungere  la porta avversaria, dove Casini viene raramente impegnato; al 40' la rete viziata da falli di mano, non dato agli ospiti ma assegnato ai locali: stop di Sadiq con il braccio sinistro  si porta dentro l'area e, con il suo piede migliore, trova con un velenoso diagonale il palo più distante di Casini: primo  tiro diretto in porta nel secondo tempo, la rete del pari che priva della vittoria entrambi gli schieramenti.