Campionato di Eccellenza : Badesse-Fortis Juventus 4-2

29.10.2018 18:08 di Antonio Bruno  articolo letto 147 volte
Fonte: almanaccocalciotoscano.it B&B
Campionato di Eccellenza : Badesse-Fortis Juventus 4-2

 Badesse vs Fortis Juventus 4 - 2

BADESSE (4-3-1-2): Di Iorio, Camilli, Laruccia (80' Lellis), Romani, Stolzi, Marchi (46' Caponi), Mitra, Bongini, Redi (86' Mannini), Crocetti, Bandini (92' Bonechi). A disp: Pupilli, Di Marco, Colibazzi, Contorni, Casucci. All.: Alunno Corbucci
 

FORTIS JUVENTUS (4-4-2): Becchi, Olivieri, Calzolai, Gurioli, Fontani (80' Campagna), Serotti, Fedele (79' Innocenti), Barbero, Ammannati, Betti, Guidotti. A disp.: Bado, Romanelli, Galgano, Sozzi, Pierottoli, Donattini. All.: Fusi (squalificato, in panchina Filipponi).

ARBITRO: Ravara sez. Valdarno, coad. da Marconi e Pacifici di Arezzo. 

RETI: 5’ Betti, 7’ Gurioli, 24’ rig. Bandini, 60’ Bongini, 77’ Crocetti, 89' Bandini.

NOTE: Ammoniti Marchi, Caponi, Fontani, Gurioli. Espulso al 71' Betti. Angoli 2-8. Recupero 1’+4’.

Partita rocambolesca del Badesse che subisce due reti nei primi minuti per poi ribaltare il risultato e dilagare nel finale di gara. Inizio gara con poca grinta e poca convinzione tanto che la Fortis al primo vero affondo vai in rete: Guidotti dalla fascia sinistra mette a centro area dove Betti, con una mezza rovesciata, mette in rete. Passano solo due minuti e gli ospiti vanno nuovamente in rete con un tocco sotto misura di Gurioli in conseguenza di un tiro d’angolo. La squadra di casa appare frastornata e cerca di rimettersi in carreggiata, rinsalda le maglie difensive e di centrocampo, cercando di neutralizzare le azioni avversarie ed i frutti di questo si vedono fin dal 24’ minuto quando il Badesse accorcia le distanze: in una concitata azione in area della Fortis è Laruccia che viene strattonato e l’arbitro, senza esitazione, concede la massima punizione che Bandini trasforma con freddezza. I biancocelesti riprendo vigore e con un gioco fluido e ben orchestrato cercano la rete del pareggio con insistenza che arriva puntuale al 15’st con Bongini che da centro area, riprendendo un assist di Redi, mette alle spalle Becchi. I biancocelesti, sulle ali dell’entusiasmo, presidiano costantemente la metà campo avversaria lasciando alla Fortis solo sporadiche azioni di rimessa senza concedere il fianco a conclusioni pericolose. Al 26’st si verifica un ulteriore episodio decisivo: Betti compie un brutto fallo ai danni di Camilli e il direttore di gara, a due passi, estrae il cartellino rosso e lo manda anzitempo negli spogliatoi. La superiorità numerica agevola il compito della squadra di casa che nel finale ribalta il risultato: al 32’st è Crocetti ad andare a segno riprendendo un assist di Bandini ed al 44’st è lo stesso Crocetti ,in azione di contropiede, che fa da rifinitore per l’accorrente Bandini che non ha difficoltà ad andare a segno e chiudere definitivamente l’incontro. Gara dai due volti con un primo tempo in mano agli ospiti ed una ripresa che ha visto la squadra di casa venir fuori con aggressività e con convinzione riuscendo a ribaltare un risultato negativo e conquistare una vittoria importante sia per la classifica sia per il morale. 

Foto Marco Boni