Campionato di Seconda categoria : MONTEMIGNAIO vs OLMOPONTE 1 - 3

03.02.2019 22:58 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (addetto stampa Olmoponte)
Campionato di Seconda categoria :  MONTEMIGNAIO vs OLMOPONTE   1 - 3

 MONTEMIGNAIO vs OLMOPONTE   1 - 3 

MONTEMIGNAIO: Consumi, Beoni, Mazzetti, Castri F., Papi, Giuntini, Lusini, Ceramelli, Alterini, Mustafaj, Tribolini M.     a Disp Coppi, Piantini, Masi, Bergamaschi, Brogi, Bertelli, Castri A., Tribolini L., Ricci          All. Silvio Bani

OLMOPONTE. Casini, Bartolini, Francesconi, Sadotti, Cannata, De Angelis, Menguzzo, Salvietti, Caneschi A., Vicidomini, Pecorelli   a disp.: Basagni, Fiore, Tenti, Caneschi J, Rossi, Neri, Banelli, Peruzzi, Ricciarini all.Davide Nofri

Arbitro: Bertocchi di Firenze

Marcatori : Caneschi, Pecorelli, Cannata, Lusini

Due espulsioni, 8 ammonizioni, degli aretini, contro l’unica dei padroni di casa, non impediscono la meritata vittoria alla formazione amaranto dell’Olmoponte del Pres. Marco Treghini, che continua la striscia positiva di 17 risultati utili consecutivi.

Incontro clou della 19’ giornata in un terreno martoriato dalla pioggia che cade copiosa durante tutto l’incontro rendendo precari gli equilibri degli atleti, limitandone gli schemi tecnico-tattici: diametralmente opposte le motivazioni delle due formazioni; difendere il primato e l’imbattibilità per l’Olmoponte che dura da 18 turni, avvicinarsi ai piani apicali dei padroni di casa, dopo la cocente battuta d’arresto dell’ultimo turno a Pergine. Si gioca al Comunale di Montemignaio, in un terreno ridotto nelle dimensione, con la formazione aretina rimaneggiata nell’organico, per le assenze forzate di Bertini, Borgogni, Galli, Dragoni. Il primo affondo è per i padroni di casa che cercano di conquistare subito le redini del gioco ma trovano nel loro cammino un muro difensivo ben organizzato con un De Angelis, under 18, superlativo; al 7’ la rete da palla inattiva battuta dalla tre-quarti da Bartolini che con precisione chirurgica serve Caneschi che anticipa, di testa, l’intervento di Consumi e realizza la rete del vantaggio; reazione istintiva e continua per i Casentinesi senza alcun risultato di rilievo, anzi, al 25’ una buona combinazione di Caneschi per Pecorelli, lo libera solo davanti al portiere locale battendolo inesorabilmente per la seconda volta; al 26’ gli ospiti potrebbero chiudere il match, ma il tiro di Pecorelli, su assist di Caneschi, supera Consumi, ma lambisce il montante e termina fuori; al 38’ importante perdita del giovanissimo Ciro De Angelis, per infortunio al ginocchio a seguito di in fortuito scontro con un avversario; al 43’ ancora un contropiede per l’Olmoponte ben congegnato da Caneschi sempre per Pecorelli, le due punte terribili, che sbaglia clamorosamente la rete; nella stessa azione, il fallo di reazione di Caneschi sull’avversario, ravvisato dal direttore di gara, punito con l’espulsione ha costretto a giocare la seconda parte dell’incontro, in inferiorità numerica.

Al rientro dopo il riposo, galvanizzati e con il vantaggio della superiorità numerica gli uomini di Bani, costringono gli avversari ad abbassare sistematicamente il baricentro rischiando la capitolazione in numerose azioni ma la straripante forza difensiva dei ragazzi di Mr. Nofri hanno eretto una formidabile diga ai 16 metri insuperabile sino all’86’ subendo la rete in mischia su corta respinta difensiva, dopo aver subito però la terza e decisiva rete al 61’ con Cannata che, al volo, ha messo alle spalle de Consumi, l’assist di Pecorelli, liberatosi dalla stretta marcatura di tre avversari; anche il neo entrato Tenti, per doppia ammonizione è stato espulso all’83’. Una partita giocata con il cuore e correttezza dagli atleti in campo, anche se da stigmatizzare l’inadeguatezza del direttore di gara, avverso agli ospiti, che con due espulsioni, 8 ammonizioni contro l’unica per gli avversari, poteva cambiare le sorti di un incontro meritatamente vinto.