Campionato di Seconda Categoria : Olmoponte vs Levane Leona 2 - 1

10.02.2019 23:34 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (addetto stampa Olmoponte)
Campionato di Seconda Categoria :  Olmoponte vs Levane Leona 2 - 1

OLMOPONTE vs LEVANE 2 - 1  

OLMOPONTE:  Casini, Galli, Dragoni, Sadotti, Vicidomini, Bartolini, Menguzzo, Borgogni,Bbanelli, Rossi, Pecorelli a disp.: Basagni, Francesconi, Peruzzi, Ricciarini, Neri, Cannata, Bertini   all.: Davide Nofri

LEVANE LEONA: Forni, Arcioni, Bega R., Lotti, Foggi, Mando, Maggio, Bega D., Borgogni, Parivir, Marchett i a disp.: Borgogni, Picchioni, Guesma, Martini, Ajazaj, Matassini, Pianigiani All.: Federico Mori.

Marcatori : Vicidomini!, Marchetti, Pecorelli

 I ragazzi di Mr Nofri  battono il Levane e mettono una seria ipoteca sulla vittoria finale del Campionato; ma il Levane si è mostrata valida contendente avendo messo in difficoltà,particolarmente nella seconda parte della gara gli aretini che, con i loro elementi migliori, Pecorelli, realizzatore della rete del vantaggio ed il portiere Casini che ha chiuso la saracinesca ed in tre interventi ha evitato il pari con eccellenti prodezze.

Match clou del 20 turno: di fronte la prima e la seconda forza del torneo, l’OLMOPONTE imbattuto da 18 giornate sta attraversando un ottimo stato di forma ma, le assenze forzate per squalifiche ed ammonizioni, particolarmente dell’ultimo turno a Montemignaio (8 ammoniti, 2 atleti ed 1 Dirigente espulsi), mettono in serie difficoltà il vulcanico Mr. Nofri  in uno scontro decisamente importante che avrebbe rimesso in gioco forsanche il torneo. Si gioca al Luciano Giunti in una giornata tipicamente invernale in un terreno ben curato. Gli ospiti con il tridente Borgogni, Parivir, Marchetti, cercano di scardinare la ferrea difesa aretina mentre gli aretini infoltiscono il centro campo con  solo due  punte offensive con un Pecorelli scatenato; schermaglie che si esauriscono ai 16m.  ma.al 16’ sono i locali che con azione corale trovano a centro area  Vicidomini che con un velenoso destro a giro realizza la rete del vantaggio; veemente e rapida la reattività dei bianco-verdi che al 18’ trovano il pari con il velocissimo Marchetti che anticipa difensori aretini; la rete da'  la carica ed entusiasmo agli ospiti che spingono sull’acceleratore e dopo 2 minuti lo stesso Marchetti, tira sicuro sul primo palo ma Casini compie il primo intervento esaltante chiudendo bene in angolo;al 20’ l’infortunio dell fluidificante Dragoni che viene  sostituito da un superlativo Cannata; al 30’ e’ Pecorelli che fa grande Forni annullandogli la sua punizione diretta al sette; nulla può nel conseguente tiro dall’angolo, dopo una corta respinta difensiva, trafigge imparabilmente Forni per la rete del vantaggio.Si va al riposo con i locali in vantaggio ma al rientro sono gli ospiti biancoverdi che cercano con tutto l'organico di pervenire al pareggio, ma le 3 parate consecutive dell'ultimo uomo amaranto  al 10' su  Borgogni di testa, al 13' di Maggio e al 17' di Parivir che fa esultare in anticipo il pubblico, impediscono l'aggancio ai levanesi  rassegnandosi alla cocente, ma prevedibile sconfitta; sono infatti gli aretini che in contropiede hanno buone probabilità di segnare ma decisioni arbitrali discutibili, imprecisioni dell'ultimo tiro e qualche buon intervento di Forni, il risultato finale non cambia conquistando con merito  una vittoria che proietta i ragazzi del Presidente Marco Treghini verso un traguardo, ancora lungo, ma eccezionalmente per il prossimo  turno di Pergine, gli altri incontro sono da considerarsi facilmente abbordabili. Una squadra  ben attrezzata e valida in ogni reparto dove la mano del Direttore sportivo Luca Pallini si fa sentire nei momenti di maggior criticità.Arbitraggio sufficiente anche se non sempre presente sull'azione di gioco.