Campionato Juniores : Arezzo FA vs Poliziana 1 - 1

Il pari va stretto ai ragazzi di Mister Marco Santoni, sulla bese dell'opportunità create e la mole di gioco sviluppato.
12.02.2018 15:47 di Antonio Bruno  articolo letto 376 volte
Fonte: Ufficio Stampa Arezzo Football Academy, Gabriele Malvestiti
Campionato Juniores : Arezzo FA vs Poliziana 1 - 1

AREZZO F.A. : Magi, Lazzerini, Andreucci, Pinelli, Municchi (35’st Ezzarouali), Scarpini, Soumahoro, Cuccoli (11’st Vascotto), Amatucci (24’st Mece), Lambardi, Falah (16’st Caselli). A disposizione: Parlangeli, Villani. All.Marco Santoni
 

POLIZIANA: Biagianti, Bozzini (35’st Baxhaku), Pascucci, Orlandi Berti, Lo Forese, Casucci, El Jomai, Pili, Ingrande, Neri, Biagiotti (9’st Niconescu). A disposizione: Baglioni, Bruzzichelli, Masciulli. All. Matteo Romani
 

Arbitro: Arder Nasufi sez. Arezzo
Reti: Amatucci 26’; Municchi (aut. 29’st)
Note: espulso LO Forese 37’st per proteste


AREZZO – Pareggio per 1 a 1 tra la juniores dell’Arezzo Footbal Academy e la Poliziana. Un risultato che va decisamente stretto agli accademici che dominano la partita ma non riescono a concretizzare la mole di lavoro prodotta . Dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo con Amatucci, infatti, si vedono raggiungere nella ripresa grazie ad una autorete di Municchi. Una vera disdetta per gli accademici che in caso di successo, avrebbero raggiunto il comando della classifica vista la contemporanea sconfitta del San Quirico a Cortona (nuova capolista del campionato). Anche in questo caso, la squadra diretta da Santoni fa tutto da sola nel bene e nel male dimostrando di avere ancora quei difetti che nel recente passato gli sono costati punti importanti sui quali deve solo recriminare con se stessa. Anche in questa sfida con la Poliziana sono emerse pecche importanti in zona di finalizzazione ed alla fine, chi sbaglia tanto finisce per pagare dazio anche al cospetto di una formazione che praticamente non ha mai tirato in porta salvo a creare una pressione proprio nel finale di gara in superiorità numerica. La prima clamorosa occasione per gli accademici è all’11’ con Lambardi che dalla destra, serve un bel pallone a Soumahoro che poi crossa a centro area per Amatucci che alza sopra la traversa. Al 15’ Amatucci in area si libera di due avversari e calcia con pallone deviato in angolo. Sugli sviluppi, Soumahoro di testa manda la sfera sopra la traversa. Ancora accademici insidiosi al 23’ con un tiro dal limite di Scarpini che manda il pallone a sfiorare il palo destro della porta di Biagianti. Al 26’ l’Academy passa in vantaggio grazie ad una prodezza di Amatucci che sugli sviluppi di un angolo, da centro area , in rovesciata manda il pallone in rete. Da segnalare al 31’ una bella punizione dal limite di Lambardi con pallone di poco sopra la traversa. La ripresa non cambia gli equilibri delle squadre in campo. Al 3’ Amatucci dal limite impegna il portiere ospite e due minuti dopo Falah dalla trequarti si vede deviare il pallone in angolo da una prodezza dell’estremo difensore poliziano. Al 13’ Amatucci sulla destra crossa a centro area per Soumahoro che impegna il portiere che si salva in angolo. Ancora Soumahoro al 17’ha l’occasione per raddoppiare ma non concretizza la favorevole opportunità davanti al portiere. Al 29’ un clamoroso svarione difensivo vede coinvolti Municchi ed Andreucci . Ilprimo per impedire che il pallone arrivi ad un avversario , colpisce male e con una parabola lo manda in rete alle spalle di Magi. Da segnalare anche l’espulsione al 37’ di Lo Forese per proteste ma nonostante la superiorità gli accademici non ne approfittano e nel finale soffrono anche gli avversari.