Campionato Juniores Regionale : Audace Legnaia vs Lanciotto Campi 2 – 2

Il tecnico Alessandro Rivi elogia tutte e due le squadre per l'impegno e lo spettacolo offerto.
 di Antonio Bruno  articolo letto 716 volte
Campionato Juniores Regionale : Audace Legnaia vs Lanciotto Campi 2 – 2

Campionato Juniores Regionale : Audace Legnaia vs Lanciotto Campi 2 – 2

Audace Legnaia : Volpi, Chiari, Costagli, Mori, Burgalassi, Lavagnini, Fucà, Longosci, Modugno, Rossi, Giubbi. All. Alessandro Rivi. A disposzione: Romei, Marzi, Giotti, Bassi, Ducci, Marazita, Pescucci.

Lanciotto Campi : Cantini, Caparelli, Nistri, Tascini, Talozzi, Rugi, Morelli, Verdi, Fabbri, Guzzo, Ascolese. All. Giovanni Torracchi. A disposizione: Mini, Di Gioia, Pappadà, Bianchi, Brugioni.

Arbitro: Sig. Marco Luci della sezione di Firenze.

Marcatori : Ascolese e Fabbri (LC), Giotti e Modogno (AL).

Il tecnico giallo blu, Alessandro Rivi, fa la sua analisi nel dopo partita, con il Lanciatto ed elogia i suoi ragazzi, per la grinta e la voglia che hanno dimostrato in campo, fino all'ultimo per raddrizzare la partita e sui correttivi, sul quale si deve lavorare, per migliorare le prestazioni del gruppo e la stessa crescita calcistica, della squadra. Alessandro Rivi:”Devo dire che oggi è stato molto difficile contro una squadra che si chiudeva molto bene in difesa e che ripartiva in contropiede con Fabbri con lanci lunghi che ci hanno messo in difficoltà , sicuramente una squadra che tosta e che aveva anche un po’ di timore nei nostri confronti visto che ha portato quattro ragazzi fuorirquota”.La partita, poi è stata rocambolesca, con l'Audace Legnaia, sotto di due gol e riuscita a pareggiare nei minuti finali, con il Lanciotto Campi, ridotto in dieci , l'undici di Alessandro Rivi ha saputo sfruttare la superiorità numerica e mettere all'angolo, l'avversario, rispondendo alle reti iniziali, degli ospiti, di Ascolesi e Fabbri, con Giotti e Modugno. Alessandro Rivi:”La mia squadra ci ha sempre creduto anche quando la partita sembrava persa ma questo gruppo ha data già in varie occasioni dimostrazioni di non mollare mai e anche oggi lo ha fatto e con un pizzico di fortuna in più nei secondi finali poteva venire fuori anche il terzo gol. Forse sarebbe stato troppo, ma per il carattere, la voglia e soprattutto il non mollare mai, sarebbe stato il gisto premio a questi ragazzi che anche oggi nella ripresa hanno dimostrato tutta la loro forza”. Il Tecnico Rivi, esclude che la sua squadra abbia avuto l'approccio sbagliato alla partita ed aggiunge:” Correttivi ce ne sono pochi da fare anche se sicuramente dovremo rivedere qualcosa dal punti di vista mentale, anche perché, questa è una squadra che nel girone di ritorno ha fatto 16 punti su 18, come l’Affrico ed abbiamo 6 punti in più rispetto al girone di andata. Quindi a livello di risultati ci sono abbiamo pagato a livello mentale dopo le 5 vittorie consecutive, dove pensavamo di essere arrivati e invece nel calcio serve sempre umiltà, determinazione, concentrazione e lavorare in silenzio come stiamo facendo con questo gruppo dal 23 Agosto, per raggiungere un traguardo importante”. Il turno, poi ha dato una mano all' Audace Legnaia, facendo registrare la sconfitta della Sinalunghese e, malgrado il pareggio, la formazione giallo blu, può consolidare la sua seconda posizione, come conferma Alessandro Rivi:”Se guardo la classifica vedo che ho diversi punti di vantaggio sulle due terze ed oggi che giocavamo con la quarta in classifica, siamo riusciti a mantenere il distacco immutato, quindi complimenti ai miei ragazzi e anche al Lanciotto che ha fatto una ottima gara”.