Juniores Provinciali Arezzo Girone A - Rassina Vs. Orange Don Bosco 1 - 2

Sconfitta dal sapore amaro quella subita dai ragazzi di Mister Mazzi, che si son visti ingiustamente annullare due reti per fuorigioco.
 di Antonio Bruno  articolo letto 317 volte
Fonte: Ufficio Stampa ASD Rassina
Juniores Provinciali Arezzo Girone A - Rassina Vs. Orange Don Bosco 1 - 2

Rassina Vs. Orange Don Bosco 1 - 2

RASSINA: Cutini, Castaldo, Vannini, Ndiaye, Jatta, Andreini, Paolombi (60' Norcini), Toplicenau, Paolini, Dattile, Romaniello (35' Barretta). A disposizione: Innocenti E., Versari, Vagnoli, Bargan. Allenatore Riccardo MAZZI.

ORANGE DON BOSCO: Bruni, Polvani, Mariottini, Tognalini, Rossi, Orlandi, Scatizzi, Marchi, Morelli, Bindi (55' Arapi), Fedeli. A disposizione Rossi, Messineo, Mattesini, Ciotta, Franzese. Allenatore Riccardo FRANCHI.

Arbitro signor Andrea Bardelli della sezione di Arezzo.

Marcatori: 10' - 34' Fedeli (Orange Don Bosco) - 62' Paolini (Rassina).

Sconfitta dal sapore amaro quella interna subita oggi dai ragazzi di Mister Mazzi, che si son visti ingiustamente annullare due reti per fuorigioco inesistente dall'Arbitro il signor Andrea Bardelli della sezione di Arezzo, senza contare che ci si è messa di fronte anche la sfortuna quando al 31' del secondo tempo Paolini sbagliava un calcio di rigore. Comunque di settimana in settimana la squadra è sempre più in crescita e anche se non arrivano i punti il gruppo è migliorato molto nelle prestazioni. Un tempo per parte, nel primo tempo la squadra di Mister Mazzi è apparsa leggermente sottotono, ne hanno approfittato gli avversari che anche hanno giocato modestamente, ma sono andati in vantaggio per due volte. La seconda fase di gioco è tutta a vantaggio del Rassina con i biancoverdi che hanno schiacciato gli ospiti per 45 minuti nella propria area. Il primo tempo inizia e la prima azione è per gli ospiti, un calcio di punizione di Marchi tirato dalla distanza obbliga Cutini ad una respinta di pugno in angolo. Al 10' arriva il primo gol degli ospiti il n. 5 del Rassina Jatta atterra in area un'attaccante avversario, rigore netto, s'incarica del tiro il n. 11 Fedeli che mette alle spalle dell'estremo difensore casentinese Cutini. Al 22' calcio di punizione per il Rassina sulla ribattuta Jatta di testa tira a rete, ma Bruni da due passi neutralizza. Al 25' Toplicenau va in gol, ma l'arbitro inspiegabilmente fischia il fuorigioco e annulla. Al 34' gli ospiti raddoppiano su calcio di punizione dal limite dell'area, sempre Fedeli che supera la barriera e mette alle spalle di Cutini. Inizia la ripresa con il Rassina deciso a recuperare il risultato e al 17' arriva la rete locale con Paolini che di testa in ribattuta mette alle spalle di Bruni. Al 22' arriva la seconda rete annullata al Rassina Paolini supera la difesa e mette nuovamente alle spalle di Bruni, l'arbitro vede un altro fuorigioco inesistente. Al 23' il Rassina sempre scatenato tira a rete dalla distanza con Jatta, ma la palla supera di un soffio l'incrocio dei pali. Al 31' arriva l'occasione che potrebbe regalare il meritato pareggio ai ragazzi di Mister Mazzi, viene concesso un calcio di rigore per l'atterramento in area di Paolini, s'incarica del tiro lo stesso centravanti della squadra casentinese, che purtroppo tira debolmente e si fa parare la palla. Al 33' altra occasione ghiotta per il Rassina, Dattile supera un difensore con un pallonetto che tocca nella parte alta della traversa e va fuori. Niente da fare la gara si chiude con la vittoria degli ospiti.