Juniores Regionali : Arezzo FA vs Chiusi 2 - 0

17.10.2021 08:47 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Carlo Benucci
Juniores Regionali : Arezzo FA vs Chiusi 2 - 0

AREZZO FA-CHIUSI   2-0

AREZZO FA.: Bulgarelli, Agostini, Dirindelli, Garbinesi, Martini, Nocenti, Nser, Poponcini, Renzini, Zerbini D., Zerbini M.  a disp.: Chiasserini, Foresi, Minucci, Papini, Ponti, Prosperi, Ralli, Scapecchi, Senaj   all.: Bazzarini Simone

CHIUSI: Mangiavacchi, janskravski, Benucci, Mencarelli, Gori, Pinzi A., Vannunzi, Bologni, Ferranti, Marabissi, Castellana   a disp.:Diallo, Furiani, Marku,Nenkov, Pinzi E., Romoli  All.: Castrini Stefano

Arbitro: Urgidi Juri della Sez. di Arezzo

Marcatori : 1T rig. Nser, 87' Zerbini

Doveva arbitrare un fischietto fiorentino, ma, causa  un infortunio muscolare nel preriscaldamento, è stato sostituito,  dall'aretino Urgidi che è apparso adeguato all'improvviso per l' impegno assegnato. Piacevole incontro tra due formazioni ben attrezzate ma ha vinto la miglior organizzazione di gioco a centro-campo che ha consentito ai padroni di conquistare il punteggio pieno; i biancorossi ospiti hanno cercato la via della rete con azioni personali fino al termine e la rasoiata potente di Benucci dal limite all'85', annullata con  una plastica parata di Bulgarelli, dimostra la ferrea  reattività dei senesi.

Ma veniamo alla cronaca che vede una superiorità territoriale dei ragazzi di Bazzarini con proiezioni pericolose nell'area senese e proprio in una di queste  l'atterramento di un attaccante consegna agli amaranto il rigore che, trasformato da Nser, che dà il vantaggio  ai padroni di casa; reazione immediata degli ospiti ma le azioni d'attacco si infrangono nel muro eretto da  Bulgarelli e reparto difensivo.   

Si va al riposo con gli Aretini in vantaggio. Il secondo tempo riprende senza alcun tatticismo difensivo e le occasioni da rete rendono l'incontro incerto ed avvincente, come al 48' un tiro cross di Benucci sorvola rutto lo specchio di porta, 53' rovesciata acrobatica  di Castellana,  al 79' un fallo di mano di un difensore aretino viene reclamato dagli ospiti, ma sono i locali, dopo alcune occasioni favorevoli, al 51' con Poponcini, al 60' con Nocenti che non ha saputo ribattere in porta il pallone respinto dalla traversa, al 63' l'azione personale di Agostini che finalizza sfiorando la traversa, per giungere quindi al raddoppio di Zerbini al 87' che chiude in rete una perfetta verticalizzazione  dal reparto difensivo. Discreta la conduzione arbitrale.