Prima Categoria, Semifinale Play Off - Gara Unica : Rassina vs Alberoro 3 - 1

19.05.2019 22:49 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Rassina
Prima Categoria, Semifinale Play Off - Gara Unica : Rassina vs Alberoro 3 - 1

RASSINA - ALBERORO 3 - 1

RASSINA: De Marco, Bicchi, Borghesi (Del Pasqua), Vuturo, Razzoli, Ricci, Fani, Beoni (Ardimanni), D'Onofrio (De Luca), Shabani (Ristori), Terrazzi.
A disposizione: Cutini, Aquilano, Astara, Andreucci, Checcaglini. Allenatore: BEONI Luca

ALBERORO: Benigni, Renzi, Seri, Lombardi, Tori, Lalletti, Barbagli, Tiezzi, Spartà, Fabbriciani, Santini (Severi N.). A disposizione: Gallorini, Detratti, Orlandi, Di Martino, Villi, Severi L., Manenti. Allenatore: BARONCINI Mirko

Arbitro: Sig. MAJRANI Tommaso della Sezione di Firenze. (Assistenti: Sig. Nesi e Sig. Pacecho della Sezione di Firenze)

Marcatori: 17' Spartà (Alberoro) - 65' Razzoli - 86' Terrazzi su Rig. - 94' De Luca (Rassina)

Il Rassina vince la semifinale Play Off contro l’Alberoro e per il secondo anno consecutivo vola in finale, questa volta contro il Viciomaggio uscito sconfitto Domenica scorsa nello spareggio per il primo posto contro il Lucignano. Gara iniziata in salita per i ragazzi di Mister Beoni che si sono trovati sotto di un gol solo dopo diciassette minuti di gioco. Un grande secondo tempo poi rovescia la gara ed il Rassina si aggiudica meritatamente la vittoria per 3 a 1. La partita inizia con le due squadre che si temono a vicenda e giocano prevalentemente a centrocampo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo un grande colpo di testa di Spartà porta in vantaggio gli ospiti, nulla da fare per il portiere del Rassina De Marco. Il Rassina in questo primo tempo non è sceso in campo mentalmente e rischia più volte il raddoppio da parte degli ospiti, però anche se spesso nell’area di rigore avversaria non riescono a concludere a rete. Unica altra occasione da segnalare nel primo tempo al 22’ un calcio di punizione di Tori dalla distanza impegna De Marco in una difficile deviazione, prima del fischio finale del primo tempo che manda tutti negli spogliatoi e dove si è visto in campo solo l’Alberoro. Inizia il secondo tempo e la gara cambia, grazie ai giocatori del Rassina che mettono sotto scacco gli avversari fin da primi minuti del secondo tempo. Già al 47' Terrazzi dalla distanza impegna il portiere Benigni in una difficile parata. Al 63’ sempre Terrazzi dal calcio d’angolo tira ad effetto verso la porta avversaria è bravo Benigni ad intuire il tiro. Il gol del pareggio è nell’aria e al 65’ lo stesso Terrazzi dall’angolo centra la testa di capitan Razzoli che libera in un grande boato il pubblico presente, 1 a 1. Al 67’ l’Alberoro si rende pericoloso con Lombardi che in contropiede colpisce il palo esterno della rete difesa da De Marco. Al 76’ pericoloso calcio di punizione per l’Alberoro, bravo De Marco a neutralizzare in due tempi. All’81 Terrazzi serve De Luca che al volo mette alto di poco. Finale scoppiettante per la formazione Casentinese, che all’86’ riceve un calcio di rigore per un fallo di mano in area di Lalletti che scivola nel fango e sculaccia la palla con le mani. S'incarica del tiro dagli undici metri Terrazzi che mette alle spalle del bravo Benigni. All’89' ultimo brivido per il Rassina con un calcio di punizione di Tori dal limite che mette alto sopra la traversa. Al 94’ arriva l’apoteosi con il definitivo gol del 3 a 1 messo a segno da De Luca che in velocità supera un avversario e trafigge in diagonale il portiere Benigni.. Complimenti al Rassina, ma complimenti anche agli ospiti che sono riusciti a tenere testa alla partita per buona parte della gara. Pubblico delle grandi occasioni con coreografie da professionisti da parte dell’Alberoro, tanto pubblico in tribuna che era completa in ogni angolo e posto. Buono l’arbitraggio del Signor Majrani di Firenze che non si è mai fatto sfuggire la gara di mano. Domenica finalissima Play Off in campo neutro contro il Viciomaggio che è stato il vero dominatore di tutto il campionato.