Inter: la società starebbe cercando un nuovo attaccante per superare il caso Icardi

Maurito potrebbe subire il cosiddetto trattamento 'alla Ramires' e venire messo da parte.
15.03.2019 13:39 di Antonio Bruno  articolo letto 147 volte
Fonte: it.blastingnews.com
Inter: la società starebbe cercando un nuovo attaccante per superare il caso Icardi

Mauro Icardi e l'Inter, oramai, vivono da separati in casa. Ad affermarlo sono i giornalisti Pietro Guadagno e Andrea Ramazzotti in un articolo di oggi sul Corriere dello Sport, ripreso da diverse testate giornalistiche. La società nerazzurra starebbe realmente valutando di prendere un nuovo attaccante dopo l'impasse che si è creata esattamente da un mese, cioè da quando lo scorso 13 febbraio l'Inter ha comunicato ufficialmente di aver tolto la fascia di capitano a Maurito. Per di più, domani è in programma la prima delle due delicatissime sfide che i nerazzurri devono affrontare a distanza ravvicinata, cioè la partita di Europa League contro l'Eintracht Francoforte. E non è neanche sicuro che Icardi sarà presente allo stadio per sostenere i compagni.

Tanto più che, con l'operazione al ginocchio da subire a breve, è concretamente possibile che la stagione calcistica finisca anticipatamente per Mauro Icardi.

I rapporti attuali e la fine della storia

Come accennato sopra, tra Icardi e la società nerazzurra i rapporti sarebbero ormai irreparabilmente deteriorati. A quanto sembra, si aspetta solo la fine della stagione calcistica per rendere ufficiale il divorzio. Nello stesso tempo, comunque, l'inter non avrebbe alcuna intenzione di svendere il giocatore argentino. Anche se, da parte sua, Maurito e il suo entourage continuano a dire di voler rimanere in Italia ed, eventualmente, anche all'Inter. Ma questa è una speranza vana. La società nerazzurra, infatti, starebbe pensando già al sostituto di Icardi.

Ipotesi trattamento alla 'Ramires'

Secondo le indiscrezioni pubblicate dal Corriere dello Sport, la società nerazzurra avrebbe ormai pianificato di prendere un altro centravanti al posto di Maurito. E i nomi che circolano sono diversi. Da Edin Dzeko, che non ha rinnovato il contratto con la Roma, fino allo stesso Luka Jovic dell'Eintracht Francoforte. E questo, indipendentemente da come dovesse svilupparsi la cessione di Icardi. Infatti, se non si dovesse trovare una società disposta ad acquistare l'attaccante argentino, potrebbe andare in scena un trattamento alla Ramires. Il riferimento è al giocatore ex Jiangsu che, lo scorso anno giocò una sola partita per volontà dello stesso presidente Zhang.

In pratica, Icardi verrebbe tenuto fermo ad oltranza. E un segnale di questa tendenza potrebbe essere il fatto che non si parla più di un possibile incontro tra il presidente nerazzurro e lo stesso Icardi. Occorre capire se questo scenario sarebbe gradito alla famiglia del giocatore argentino e, in particolare, a Wanda Nara. Anche se dalle indiscrezioni raccolte dal Corriere dello Sport sembrerebbe che Maurito e famiglia sarebbero pronti a correre il rischio, convinti di poter ribaltare la situazione a loro favore. Soprattutto se dovesse arrivare un nuovo allenatore a prendere il posto di Luciano Spalletti.