Inter, si pensa anche alle cessioni: sette in partenza, tra questi ci sarebbe Joao Mario

I nerazzurri pensano anche alle cessioni da realizzare nella prossima sessione di mercato
21.05.2019 00:02 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: it.blastingnews.com
Inter, si pensa anche alle cessioni: sette in partenza, tra questi ci sarebbe Joao Mario

L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. Qualche giorno fa è arrivata l'ufficialità dell'uscita dal settlement agreement siglato con la Uefa qualche anno fa sotto la gestione Erick Thohir. Questo permetterà alla società nerazzurra di potersi muovere con maggiore libertà sul mercato e di non avere quei vincoli relativi alla rosa da presentare in Europa come avuti negli ultimi tre anni.

Nonostante ciò, però, il club sarà comunque attento ai conti e cercherà di sfoltire la rosa con quei giocatori che non dovrebbero rientrare nei piani di quello che potrebbe essere il prossimo allenatore, Antonio Conte.

Inter pronta a sfoltire la rosa

Tra i giocatori che quasi sicuramente lasceranno l'Inter c'è Joao Mario. Il fantasista portoghese ha vissuto un'annata di alti e bassi visto che ad un certo punto sembrava diventato imprescindibile per i nerazzurri in questa stagione.

Con il passare dei mesi, però, l'ex Sporting Lisbona è finito nuovamente ai margini. In settimana, tra l'altro, il tecnico Luciano Spalletti lo ha allontanato dall'allenamento per scarso impegno. Caso rientrato subito nei giorni seguenti visto che il giocatore è stato convocato per la sfida contro il Napoli. Non mancano i club interessati a lui, in particolar modo in Premier League, con Everton e Wolverhampton in pole position. Joao Mario è a bilancio per venti milioni di euro, una cifra abbordabile per i club inglesi anche se non è escluso che il portoghese venga inserito in qualche trattativa come potenziale contropartita tecnica.

A centrocampo potrebbe lasciare anche Borja Valero. Il centrocampista spagnolo non rientra nei piani della società e potrebbe essere lasciato libero di accasarsi dove vorrà a parametro zero. Per lui possibile ritorno in Spagna, dove vorrebbe chiudere la propria carriera.

Le altre partenze

Tra le partenze praticamente sicure ci sono anche Keita Balde e Cedric Soares. I due sono in prestito rispettivamente dal Monaco e dal Southampton e l'Inter non pare intenzionata ad esercitare il diritto di riscatto.

Il senegalese era partito anche bene, ma da gennaio in poi il suo rendimento è stato condizionato da vari problemi fisici.

Anche Joao Miranda potrebbe lasciare visto che l'arrivo di Diego Godin gli restringerebbe ulteriormente gli spazi in difesa. Inoltre Dalbert non sembra rientrare nei piani e su di lui ci sarebbero alcuni club della Ligue 1 come il Monaco, e il Borussia Dortmund del suo mentore Favre. Addio quasi scontato anche per Antonio Candreva, beccato dal pubblico del Meazza anche in occasione dell'ultima partita giocata contro il Chievo Verona.