S.S. Arezzo: Comunicato del Presidente La Cava

Il Presidente della Società Sportiva Arezzo Giorgio La Cava intende rispondere al comunicato del Comune di Arezzo riguardante il progetto di equity crowdfunding “AMAranto, costruire il futuro insieme”
30.10.2019 00:20 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Responsabile Comunicazione e Ufficio Stampa S.S. Arezzo, Nicola Brandini
S.S. Arezzo: Comunicato del Presidente La Cava

“Intendo innanzitutto fare chiarezza in relazione alla mie dichiarazioni, certamente di dispiacere e non di critica, riguardanti il fatto che nessuno dell’amministrazione comunale abbia presenziato alla conferenza stampa di sabato mattina all’hotel Planet, in quanto era proprio quello il luogo deputato per la presentazione e la spiegazione nei dettagli della campagna crowdfunding progettata e costruita all'interno di una piattaforma riconosciuta ed autorevole come The Best Equity, che nei giorni scorsi è stata riconosciuta dalla Lega Pro come partner ufficiale per sviluppare eventuali nuovi progetti di crowdfunding per le squadre che compongono la Serie C nazionale. L'invito via mail da parte della S.S. Arezzo era stato spedito nei giorni scorsi al Sindaco Ghinelli e all'Assessore allo Sport Tiziana Nisini e io stesso avevo parlato telefonicamente con l'On. Nisini per invitarla personalmente alla conferenza di presentazione. Nell’occasione, poi, non ho accusato nessuno e non ho incolpato l’amministrazione comunale di non essere vicina alla squadra e alla società. Il riconoscimento ed il ricordo del lavoro compiuto nella stagione 2017/18 dal Comune di Arezzo per salvare la società e mantenere il titolo sportivo rimangono vivi ed importanti, pur ribadendo con orgoglio che gran parte è stato fatto dal sottoscritto, Giorgio La Cava. Sono e sarò sempre felice ed orgoglioso di essere riuscito a salvare il calcio professionistico nella città di Arezzo. L’inizio della campagna di crowdfunding è strettamente legato all’assemblea di Orgoglio Amaranto fissata per il 4 novembre 2019. Superato come tutti noi speriamo positivamente questo passaggio obbligato con l'ok di Orgoglio Amaranto, saremo felicissimi di spiegare in qualsiasi momento quali sono i dettagli, le tempistiche e la modalità di attuazione di tale progetto all'amministrazione comunale, nello spirito di collaborazione e stima che ha sempre contraddistinto il nostro rapporto con questa giunta comunale ed in particolar modo con il sindaco Ghinelli, sempre attento e disponibile nei confronti della Società Sportiva Arezzo. Grazie dell'attenzione e sempre forza Arezzo!”