Arezzo vs Pianese 0 – 0

12.01.2020 23:11 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Arezzo vs Pianese 0 – 0

Arezzo vs Pianese 0 – 0

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado; 23 Rolando (27' st 14 Piu), 8 Foglia, 29 Tassi (14' st 6 Picchi), 20 Caso; 10 Cutolo (32' st 30 Cheddira), 18 Gori.
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 9 Mesina, 11 Zini, 13 Ceccarelli, 21 Benucci, 28 Raja. Allenatore: Daniele Di Donato.

PIANESE (4-3-1-2): 1 Fontana; 14 Vavassori (36' st 4 Cason), 5 Dierna, 13 Gagliardi, 3 Seminara; 18 Figoli (24' st 15 Carannante), 6 Simeoni, 19 Regoli; 8 Catanese; 11 Momentè, 9 Udoh (24' st 23 Montaperto). A disposizione: 12 Vitali, 22 Sarini, 10 Benedetti G., 20 Benedetti L., 21 Scarlino, , 24 Rinaldini, 25 Fortuni. Allenatore: Marco Masi.

ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari (Edoardo Federico Cleopazzo di Lecce - Gianluca Matera di Lecce).

Note : Spettatori: 1.500 circa. Recupero: 1' + 3'. Angoli: 6-3. Ammoniti: pt 44' Vavassori; st 8' Figoli, 13' Regoli.

Finisce in parità fra Arezzo e Pianese però sul risultato pesa la rete annullata a Baldan messa a segno da sotto misura, anche se, la Pianese ha davvero concesso poco agli amaranto giocando una gara accorta, dove specie nella prima frazione di gioco ha messo in pratica un pressing alto per mettere in difficoltà le ripartenze amaranto.

Malgrado la gara è entra subbito nel vivo e nei minuti iniziali ha fatto registrare un buon ritmo di gioco, con l'undici di Daniele Di Donato che creano la prima palla gol dopo due minuti. Sugli sviluppi di una azione manovrata la palla giunge a Tassi che dal limite lascia partire un bolide con la palla che sorvola la traversa. La replica dei bianco neri è immediata, conclusione dal limite di Momentè e Pissardo si salva in due tempi. Insistono gli ospiti e si accende una mischia d'avanti a Pissardo con la retroguardia amaranto che allontana il pericolo. Sale di tono la gara e sul fronte opposto, su calcio piazzato, Foglia scodella nel mezzo, però, Baldan e Tassi arrivano in ritardo. Poi è la volta di Rolando a trovare la conclusione dal limite e pallone che esce di un soffio. Superata la mezz'ora l'episodio che avrebbe dato una svolta diversa alla partita, sugli sviluppi di un calcio la palla giunge a Baldan, appostato al centro dell'area e non ha difficoltà a battere Fontana, ma il Direttore di gara annulla per un presunto fallo di Gori.

La ripresa si apre con l'Arezzo in avanti e conclusione di Caso centrale, con gli amaranto che cercano di guadagnare una certa supremazia territoriale e Pianese che si difende con ordine, chiude bene ed in avanti il duo Momentè – Udoh tiene in preallarme la difesa avversaria. Foglia ci prova su calcio piazzato, bella intuizione con palla a sorvolare la barriera che regalo solo l' effetto del gol ed in pratica è l'ultima emozione del match, malgrado l'Arezzo continua a cercare di arginare la robusta retroguardia avversaria per vie esterne, il risultato non cambia e al triplice fischio di chiusura Arezzo e Pianese si dividono la posta in palio.