Arezzo vs Pianese, le pagelle di Giorgio Ciofini

13.01.2020 13:55 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Giorgio Ciofini
Arezzo vs Pianese, le pagelle di Giorgio Ciofini

Tutta colpa della sosta? Dopo l’eccellente striscia Prenatal, con tanto di pannolini caldi, Di Donato non ha dubbi. A dire il vero, ieri sera ci hanno messo del loro anche il signor Collu, la Pianese e un Arezzo dalle polveri bagnate nel primo tempo e senza più benzina nel secondo. Così il popolo amaranto, già decimato dal rigido e inumidito dalla guazza, che scendeva copiosa sotto le stelle, è tornato a casa mezzo beffato e mezzo congelato, rimpiangendo due punti di rivincita e il sole delle tre. Almeno avesse potuto tirare il Collu al genio degli orari, di questa sempre più abbandonata e derelitta Lega Pro! A proposito: che fine hanno fatto le richieste dell’ultimo, eclatante sciopero del duo riformatore Ghirelli-Gravina? Meglio passare alle pagelle.

Pissardo: Fa il gatto mammone sulla botta di Figoli (niente male il ragazzino) dalla distanza (e pure deviata). Corre anche qualche brivido (di freddo) nella ripresa. Voto: 6,5

Borghini: Anche se un po’ arrugginito dalla sosta, il nostro Borgo toscano fa il suo, tra il vecio Momentè e quell’Udoh, che pare Conan il barbaro un po’ brunito. Voto: 6

Foglia: Ma siete sicuri che quello era proprio il vice del vice, che in mezzo comanda e pressa anche l’erba? Quando quel sardegnolo di Collu ha fischiato tre volte, non s’era ancora convinti. Voto: 5,5

Cutolo: Ai minimi di annata, come all’andata (rima involontaria). Evidentemente la Pianese è più indigesta al capitano del Collu di Pollo fritto in padella con l’olio di palma! Ora, caro Nello, occhio alla dieta. Voto: 5

Luciani: Ne ha indovinate poche Alessio nostro, che non poteva non allinearsi alla giornata no della “vecchia guardia”. Siamo sicuri: l’ha fatto per solidarietà. Voto: 5,5

Gori: Un killer d’area di rigore come Gabriele non serve, se non è servito. Senza adeguati inviti, l’Arcangelo è un albatro sulla tolda. Voto: 5

Corrado: Fatica a inserirsi come sa e può, Corradino da Firenze anche perché, non a Caso, quel volpone di Masi gli ha chiuso la fascia a doppia mandata. Voto: 6

Caso: Esagera spesso e volentieri Giuseppino nostro, che non la da neanche alla mamma. Ma i sussulti amaranto con la Pianese sono tutti opera sua. Voto: 6,5

Rolando: Se i compagni erano arrugginiti dalla sosta Prenatal, che dovrebbe dire Mattia, in sosta da Ognissanti che aiutano ma non sempre. Suo è l’assist per l’alta traversa di Tassi. Voto: 6

Baldan: Senza l’isolano col fischio, Marco da Cittadella poteva essere l’uomo partita. Fa un gol valido inutile e una degna prestazione. Come minimo va risarcito nel Voto: 7

Tassi: Ahi Lorenzo! Quella traversa scheggiata dal basso (ma come hai fatto?) è il vero rimpianto di una rivincita mancata, che brucia a noi e, soprattutto, a te. Voto: 5

Picchi: Forse va usato con più continuità il nipotino di Armando, che non ha neanche il passo del subentrante. Voto: 6

Piu: Di Donato l’ha messo nel finale per scavallare una Pianese agli sgoccioli e lui si è messo a tocchettare in retromarcia. Ale perché? Voto: 5

Cheddira: Walid è un diesel e non è uno di quelli che ribalta la partita. Non ha il tempo neanche di scaldarsi per un voto qualsiasi. s.v.