Arezzo vs Pro Patria le pagelle di Giorgio Ciofini

Giorgio Ciofini : I migliori in campo Gori e Cutolo, Pissardo .. inoperoso .
30.09.2019 13:58 di Antonio Bruno   Vedi letture
Arezzo vs Pro Patria le pagelle di Giorgio Ciofini

Ricomincio dal Calcio a Km. Zero e dalla pensione. Nessuno ne sentiva il bisogno nelle terre del Cavallino, e, a dire il vero, nemmeno io. Ma tant’è. In ogni caso sappiate che la colpa è di Antonio Bruno. Voto (fate voi)

Pissardo: L’unico vero brivido lo corre sui titoli di coda. Così così il suo intervento, ma Le Noci lo grazia. Per il resto smista secondo l’ultima moda e sta a guardare. Più che un voto merita ... l’Assegno di disoccupazione.

Nolan: Di testa salta e anticipa come un vero irlandese. Non perfetto anche lui sul gol dell’ex Defendi, ma il nostro Ryan cresce. Voto: 6,5

Baldan: Sul gol del pari pasticcia anche lui, ma cancella l’ariete Mastroianni e talvolta sventaglia apprezzabili aperture, da chi ha nei piedi una certa educazione. Voto: 6

Luciani: Da braccetto o da terzino Alessio nostro ci mette cipiglio da vice capitano, gettando anche la stampella oltre l’ostacolo. Voto:6,5

Piu : Perde da pollastro la palla che l’ex Defendi gira di mancino in rete, ma copre la fascia senza risparmi e con encomiabile spirito di servizio. Cresce a vista d’occhio nella ripresa come l’Arezzo. Voto: Più (del solito)

Foglia: Il nostro Vice del vice, nel momento critico, ci mette l’anima e mangia l’erba con una prova all’altezza del suo pedigree. Un vero Cavallino rampante. Chi ne dubitava? Voto: 7

Volpicelli: Non è un regista classico ma gioca a testa alta, va al sodo e, al fioretto, preferisce il randello. Sua l’incursione per il gol fondamentale di Cutolo e, se può, randella anche in porta. Voto: 7

Rolando: “Rollo” come lo chiama affettuosamente il “Dido”, con la Pro relega in panchina non solo Caso, ma anche vari centrocampisti. Utilissimo soprattutto con questa moria. Voto: 6 +

Belloni: Cottimista e numero uno in campo finora. Con la Pro Di Donato lo sposta a sinistra. Lui non ci guadagna e fatica per una mezzoretta. Poi comincia a sgassare e fa la differenza. Come al solito nella stagione. Voto: 7

Gori: Firma una doppietta all’altezza della sua fama di goleador. La resurrezione dell’Arcangelo Gabriele va ora canonizzata dalle gerarchie Vaticane, ma intanto è la migliore notizia di giornata. Alleluia… alleluia! Voto: 7,5

Cutolo: Il capitano architetta dal limite il gran gol decisivo e confezione due assist per l’Arcangelo. Può bastare. O no? Voto: 7,5

Ceccarelli: Venti minuti per sigillare il ritorno di vittoria col piglio di chi sa e può. Buona la prima. Pronostico: non sarà solo un tappabuchi. Voto: Luca continua così

Cheddira e Mosti: Ecco due 1998 di qualità decisamente superiore al credito che, per ora, riscuotono sugli spalti. Voto: ad majora