Campionato di Lega Pro : Pergolettese – Arezzo, la vigilia di Mister Daniele Di Donato

Di Donato in conferenza stampa:" La voglia di ritornare a giocare è tanta, per cancellare Grosseto".
13.09.2019 23:13 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Campionato di Lega Pro : Pergolettese – Arezzo, la vigilia di Mister Daniele Di Donato

Alla vigilia della trasferta a Crema, in casa della Pergolettese, l' Arezzo si ritrova con l'infermeria affollata, Burzigotti, Sereni, Raja ed ultimo in ordine di tempo, Corrado che ha preso una botta nell'amichevole infrasettimanale a Monte San Savino, resterà ai box, almeno un paio di settimane. Sulla strada del recupero Volpicelli che domenica sarà tenuto a riposo, per precauzione.

La voglia, di tutto l'ambiente amaranto è quella di tornare in campo, dopo lo stop di Grosseto, tutti hanno voglia di riscattarsi, questo è stato il primo concetto espresso da Mister Daniele Di Donato, nella consueta conferenza stampa settimanale, quando ha incontrato i giornalisti. La sosta comunque è servita ad ultimare il rodaggio precampionato ed entrare veramente nella condizione giusta per ben figurare, con un' Arezzo voglioso di dire la sua. Sulla formazione da mandare in campo, il Tecnico si riserva il dubbio Luciani, sulla quale fascia impiegare il forte difensore, anche se, sembra orientato a spostare a sinistra Luciani ed inserire a destra Mosti.

Il reparto difensivo si dovrebbe completare con Pissardo fra i pali e Borghini e Baldan, centrali. Daniele Di Donato, nella circostanza manifesta tutta la sua fiducia, ritiene di avere a disposizione una rosa importante e chiunque scenderà in campo, farà una gran partita. Infatti in questi ultimi 15 giorni giorni di allenamento ha avuto di lavorare sia sulla fase difensiva che offensiva e in conferenza stampa, alle domande dei giornalisti presenti, analizza il suo modo di fare calcio, riconoscendo che è un modulo dispendioso, però, l' Arezzo è in grado di farlo, con la sua organizzazione di gioco.

Naturalmente lo schema tattico non si tocca, quindi viene riconfermato il 4- 2- 4 e diventa fondamentale in questo modulo il contributo dei due mediani che dovranno essere rapidi ad impostare in verticale il gioco e nella fase difensiva, gli attaccanti devono essere i primi a difendere. Quindi Di Donato, sempre orientato a schierare sulla linea mediana Foglia e Alberto Picchi e per lui potrebbe trattarsi dell' esordio in maglia amaranto.

Abbondanza sugli attaccanti a disposizione di Di Donato che sempre in conferenza stampa dimostra di avere tanta stima, sul lavoro svolto e sulle qualità tecniche di Alessandro Gori, però, sembra orientato a schierare da destra a sinistra : Belloni, Cutolo, Cheddira e Rolando.