Como vs Arezzo, La vigilia di Mister Daniele Di Donato

Di Donato prima della trasferta di Como: “Dobbiamo gettare il cuore oltre l’ostacolo”
24.09.2019 22:48 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Responsabile Comunicazione e Ufficio Stampa S.S. Arezzo, Nicola Brandini
Como vs Arezzo, La vigilia di Mister Daniele Di Donato

Mister Daniele Di Donato ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell’allenamento di rifinitura di questa mattina in vista della partita con il Como di mercoledì 25 settembre alle ore 18:30 allo stadio “G. Sinigaglia”. Ecco le sue parole:

Sull’avversario: “Il Como è una squadra fisica ed esperta, abbiamo guardato alcuni filmati. Sarà una partita difficile come è ogni singola partita di questo campionato, lo abbiamo visto. Noi domani dobbiamo cercare in tutte le maniere di portare a casa un risultato positivo per tornare a ricreare quell’entusiasmo che in questo momento ci serve“.

Sul tour de force: “Ci sono rimaste due partite, prima della fine del tour de force. Quella di domani per noi è una partita importantissima e, ripeto, dobbiamo cercare di portare a casa un risultato positivo“.

Sulla squadra: “La squadra sta bene, anche se è normale che dopo la partita con l’Albinoleffe il colpo l’ha subìto. Però dobbiamo cercare di recuperare tutte le energie possibili e domani gettare il cuore oltre l’ostacolo“.

Sulla partita di domani: “A prescindere dai sistemi di gioco e dai numeri bisogna giocare con il cuore e con il sangue agli occhi, come se fosse una partita da vita o morte. Il modulo non è importante, ciò che conta è l’atteggiamento con cui affrontiamo la gara“.

I convocati di Como-Arezzo

Mister Daniele Di Donato ha diramato la lista dei 23 convocati che prenderanno parte a Como-Arezzo in programma mercoledì 25 settembre alle ore 18:30 allo Stadio “Sinigaglia” di Como.

Questo l’elenco completo: Baldan, Barbini, Belloni, Benucci, Caso, Cheddira, Cutolo, Daga, Dell’Agnello, Foglia, Gori, Luciani, Mesina, Mosti, Nolan, Pissardo, Piu, Raja, Rolando, Sbarzella. Sussi, Tassi, Volpicelli.

Le curiosità di Como-Arezzo

Alla vigilia di Como-Arezzo ecco alcune interessanti curiosità riguardanti le due squadre, a cura di Nicola Brandini :

La decisività di Gabrielloni
Alessandro Gabrielloni è uno dei due capocannonieri del girone A di serie C 2019/20, con 4 reti all’attivo. La punta comasca è anche uno dei 4 giocatori più decisivi del torneo, avendo portato – con i suoi gol determinanti – 6 punti ai lariani, come anche Anastasio al Monza, Arrighini all’Alessandria e Maccarone alla Carrarese.

I momenti gol lariani e toscani
Como ed Arezzo segnano in momenti decisamente diversi nel 2019/20: dopo 4 turni di campionato i lariani hanno segnato 5 dei loro 6 gol totali nella mezz’ora iniziale della ripresa, i toscani 4 su 5 nella mezz’ora iniziale di partita.

Verso la striscia negativa record dell’era La Cava
L’Arezzo non vince da 4 partite, con bilancio di 1 pareggio e 3 sconfitte. Se anche al “Singaglia” non arrivassero i 3 punti, verrebbe eguagliata la striscia negativa record dell’era La Cava – 5 turni senza successi – come nel marzo scorso quando vennero racimolati 3 pareggi e subite 2 sconfitte prima del colpo ad Alessandria, 3-2, dell’ 8 aprile che rimise in marcia gli amaranto.