Cuneo vs Entella 2 - 0

Cuneo straripante, anche l'Entella va ko: Said e Emmausso firmano il 2-0, Ottima prestazione e risultato di assoluto prestigio per la formazione di Scazzola. Irriconoscibile la capolista Entella.
05.03.2019 22:18 di Antonio Bruno  articolo letto 98 volte
Fonte: campioni.cn
Cuneo vs Entella 2 - 0

Cuneo vs Entella 2 - 0

Cuneo (3-5-2): 22 Cardelli, 13 Santacroce, 4 Cristini, 21 Castellana; 19 Spizzichino, 8 Bobb, 14 Suljic (73' Arras), Said, 3 Bertoldi; 11Emmausso (51' Paolini), Defendi (32' Jallow) All. Scazzola. 

Entella (4-4-2): Paroni, Belli, Pellizzer, Baroni (73' Chiosa), Migliorelli (73' Urso); Di Cosmo (50' Nizzetto), Icardi, Eramo, Iocolano (50' Mota Carvalho); Mancosu, Currarino (73' Caturano). All. Boscaglia.

Marcatori : 39' Said, 48' Emmausso.

Ammoniti: Santacroce, Iocolano

Cuneo show, Entella annichilito al Paschiero. I biancorossi sfoderano l'ennesima grande prestazione contro una grande, regalandosi un successo di assoluto prestigio. Il 2-0 finale pare addirittura stretto per i padroni di casa, indiavolati dall'inizio alla fine dell'incontro al cospetto della capolista.

E' il recupero della 4^giornata di campionato, gara una prima volta rinviata in attesa del verdetto relativo alla riammissione in Serie B della società ligure, poi per l'errore dell'arbitro (due volte ammonito Paolini ma non espulso) che determinò l'annullamento dell'1-1 maturato sul campo.

Il Cuneo parte forte. Al 3' Defendi, sfruttando uno schema da calcio d'angolo, batte a rete trovando la deviazione sulla linea della difesa avversaria. Sulla ribattuta Said viene pescato in fuorigioco. Biancorossi estremamente aggressivi: Emmausso ruba palla, Said colpisce debolmente di sinistro. Entella insidioso a ridosso della mezz'ora. Iocolano beffa Santacroce e serve Mancosu che, a sua volta, appoggia per per Eramo. La base del palo dice no. Tegola per Scazzola poco dopo: Defendi si fa male e costringe il tecnico al primo cambio: al suo posto Jallow. Al 39' il Cuneo si porta in vantaggio. Bertoldi vince un contrasto, il pallone entra nella disponibilità di Said che calcia di prima intenzione. Parabola imprendibile, che si infila sotto l'incrocio dei pali: 1-0. Dopo due minuti di recupero le squadre vanno a riposo con i padroni di casa in vantaggio; Entella impreciso al cospetto del solito Cuneo coriaceo e propositivo. 

Pronti via nel secondo tempo e la squadra di Scazzola raddoppia. Ospiti ancora disattenti in fase di impostazione, ne approfitta Jallow che suggerisce per Bobb sulla fascia destra. Cross in mezzo, Jallow manca la deviazione vincente a differenza di Emmausso, puntuale nel realizzare da due passi il 2-0. Boscaglia corre ai ripari: Nizzetto e Mota Carvalho rilevano Iocolano e Di Cosmo. Per i biancorossi dentro Paolini, out l'autore del secondo gol Emmausso. Straripa il Cuneo: Paolini da buona posizione calcia alle stelle. Icardi suona la sveglia per l'Entella al 63': cross di Belli per Icardi, Cardelli è attento e devia in corner. La squadra ligure prova a destarsi. Il tiro cross di Nizzetto trova ancora Cardelli preparato. Piemontesi a loro agio negli spazi larghi concessi dagli avversari: per poco Spizzichino e Arras non siglano il tris con iniziative personali.

A vuoto ogni tentativo dell'Entella fino alla fine. Il Cuneo fa sua la partita conquistando tre punti che gli consentono di superare in classifica la Lucchese e portarsi al penultimo posto.