Pianese vs Arezzo 1 - 0

Primi tre punti per i bianco neri fra i professionisti
31.08.2019 22:07 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: https://www.lanazione.it/siena/sport
Pianese vs Arezzo 1 - 0

Pianese vs Arezzo 1 - 0

PIANESE (4-3-1-2) Vitali; Cason, Dierna, Gagliardi, Seminara (39'st Ambrogio); Figoli (36'st Montaperto); Bianchi, Simeoni, Benedetti G.; Bendetti Lo. (20'st Rinaldini), Udoh (36'st Regoli). A disposizione: Fontana, Sarini, Vavassori, Zagaria, Benedetti Lu., Fortuni. Allenator Masi.

AREZZO (4-2-4) Pissardo; Luciani, Borghini, Baldan, Corrado (8'st Sereni); Foglia, Volpicelli (39'st Raja); Belloni, Cutolo, Cheddira (8'st Caso), Rolando (26'st Mesina). A disposizione: Daga, Mosti, Masetti, Sbarzella, Sussi, Tassi. Allenatore Di Donato.

Arbitro Luciani di Roma 1 (Ravera-Moroni).

Marcatore: 2' pt Udoh.

Note: spettatori: 834 paganti. Recuperi: 0 e 4. Ammoniti: Belloni, Seminara, Cutolo.

Grosseto, 31 agosto 2019 - La Pianese vince con l'Arezzo e conquista i primi tre punti nel calcio professionistico capitalizzando al massimo la rete di Udoh. L'avvio di partita si mette subito bene per i bianconeri. Corrado svirgola un cross all’apparenza innocuo e rimette in gioco Udoh che è bravo a coordinarsi dentro l'area per il primo gol della formazione amiatina in C.

L’Arezzo non ci sta e sfiora il pari poco dopo con un tiro a giro di Cheddira. La Pianese non sta a guardare e segna anche il 2-0 con Lorenzo Benedetti ma il 7 di Masi è in offside. All’intervallo la Pianese è avanti. Nella ripresa la gara cresce in termini di agonismo e l’Arezzo mette in campo il massimo sforzo. Al 15’ l’occasionissima per il pari è sul sinistro di Cutulo (servito da Rolando) ma il numero 10 amaranto mette clamorosamente out.

Scampato il pericolo la Pianese inserisce forze fresche con Rinaldini per Lorenzo Benedetti e abbottona ancora di più a fase difensiva. Nel finale l’Arezzo è tutto in attacco per un assedio al quale una storica e stoica Pianese resiste (dentro anche Regoli). Il monologo degli amaranto è sterile, allo "Zecchini" di Grosseto vincono i bianconeri che fanno festa.