Serie C : Arezzo vs Novara 3 – 1

Successo importante dell' Arezzo sul Novara che raggiunge la decima posizione in classifica e la zona Play Off.
25.11.2019 23:38 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Serie C : Arezzo vs Novara 3 – 1

Arezzo vs Novara 3 – 1

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado; 14 Piu (10' st 7 Belloni), 8 Foglia, 29 Tassi, 20 Caso (41' st 23 Rolando); 10 Cutolo, 18 Gori. A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 6 Picchi, 9 Mesina, 13 Ceccarelli, 21 Benucci, 23 Rolando, 28 Raja, 30 Cheddira. Allenatore: Daniele Di Donato.

NOVARA (4-3-3): 27 Marchegiani; 33 Cassandro, 4 Sbraga, 6 Pogliano, 3 Cagnano; 23 Bianchi, 10 Buzzegoli (33' st 28 Pinzauti), 7 Nardi (33' st 19 Gonzalez); 24 Piscitella (13' st 16 Capanni), 18 Bortolussi, 30 Peralta (25' st 8 Schiavi). A disposizione: 1 Marricchi, 34 Ferrara, 5 Bove, 13 Visconti, 21 Fonseca, 25 Bellich, 26 Barbieri. Allenatore: Simone Banchieri.

ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto (Pietro Lattanzi di Milano - Amir Salama di Ostia Lido).

RETI: 3' st Sbraga. 10' Corrado, rig. 32' e rig. 46' Cutolo .

L' Arezzo batte il Novara e può cominciare a pensare in grande, i tre punti, la proiettano sulla corsia di sorpasso della classifica, in zona play off.. in una serata dove emergono convinzione dei mezzi tecnici e carattere. Riuscendo a raggiungere il successo in rimonta.

L' Arezzo parte bene, guadagna una certa supremazia territoriale e cerca con convinzioni le puntate a rete per sbloccare la gara. Il Novara aspetta gli amaranto nella propria trequarti cercando delle ripartenze veloci per mettere in difficoltà la retroguardia amaranto. Però, Di Donato ha preparato bene questa partita e l' Arezzo concede davvero poco agli avversari e si rende pericolosa Caso che prova la conclusione personale e pallone deviato in angolo. Sul fronte opposto ci prova Buzzegoli, ma .. la sua conclusione non impensierisce Pissardo. Sostanzialmente è un' Arezzo che cresce con il passare dei minuti e introno alla mezz'ora Gori ha l'opportunità di sbloccare il match. Lanciato da Cutolo, il centravanti ha un buon controllo, si defila e prova la conclusione in diagonale e pallone che esce di un soffio, con Marchegiani, fuori causa. Il tempo si chiude con una conclusione di Caso, parato da Marchigiani.

Al rientro dagli spogliatoi, il Novara da l' impressione di servire la doccia fredda all' Arezzo, in avvio i Piemontesi guadagnano un calcio d'angolo, battuto da Buzzegoli e Sbraga piazzato al centro dell' area spedisce la sfera alle spalle dell' incolpevole Pissardo. L 'Arezzo accusa il colpo, però, non si scompone e ritorna a giocare come sa fare e sugli sviluppi di una azione prolungata, Cutolo serve Corrado che lascia partire una conclusione in diagonale di sinistro e trova lo spiraglio giusto per riequilibrare il risultato e primo gol stagionale del Nazionale Under 19 di scuola Inter.

Sull'ali dell 'entusiasmo l' Arezzo potrebbe raddoppiare prima con Belloni, da poco entrato in campo, lascia partire una conclusione in diagonale che spedisce il pallone a sorvolare la traversa, poi con Gori con una bella conclusione che costringe Marchigiani, alla deviazione in angolo. Sale la pressione dell 'Arezzo e Caso si incunea fra le maglie della difesa avversari e al momento di concludere subisce fallo e il Sig. Perenzoni indica il dischetto. Del tiro dagli undici metri se ne incarica il capitano, Aniello Cutolo che con mestiere “allarga il suo sinistro” e spedisce pallone da una parte e portiere dall'altra, per fissare il sorpasso.

L 'Arezzo non si ferma e controlla avversario e risultato, tenendo la palla lontana dalla propria area ed allo stesso tempo cercando la rete della sicurezza che arriva al 90'esimo quando usufruisce un secondo calcio di rigore a seguito di un fallo rimediato da Gori e sul dischetto si presenta ancora Cutolo che trafigge Marchigiani con il “cucchiaio” e per lui è l'ottava rete stagionale e seconda doppietta consecutiva, dopo quella di Carrara.