Poggibonsi vs Arezzo, le pagelle di Giorgio Ciofini

28.11.2021 19:06 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Giorgio Ciofini
Poggibonsi vs Arezzo, le pagelle di Giorgio Ciofini

Anche il tifo amaranto in trasferta non ce l’ha fatta a resistere e, sul 3-0 ha abbandonato il Lotti. C’è in noi la voglia matta d’imitarli, di dire basta, che non se ne può più di certe umiliazioni! Ma poi che facciamo? Ci diamo all’ippica, o alle ragazze di Testini, loro si che in campo hanno gli attributi? In confronto a quella di oggi, perfino le disfatte di Gavorrano e San Giovanni, impallidiscono come la Luna in ciel. Con la nuova quaterna, l’Arezzo è precipitato in classifica e ha rivalutato anche il mitico Borgorosso F.C. Ma intendiamoci. Sussi non è Oronzo Canà e oggi ha toccato quanto è bollente la patata, che si è preso in mano.  Appena ieri è andato a casa Mariotti a furor di popolo, ma il problema è rimasto, perché questa squadra è stata costruita male. Forse anche più male di quello che abbiamo creduto fino a ieri. Così, stasera, rimbomba nelle orecchie una domanda inquietante? Sarà sufficiente un mercato anche abbondante (in arrivo e  in partenza) per aggiustarla? Dispiace per l’amico Sussi, ma non c’è niente e nessuno dei suoi da salvare e i peggiori sono stati proprio i più esperti, i capibanda. Cara Società, cari Tromboni e Sussi, ora non solo c’è da rifare l’Arezzo, ma anche la voglia del popolo amaranto di tornare allo stadio. Non basta proprio, un’aggiustatina. 

Colombo: Voto 4 (di stima) Firma di suo pugno due dei quattro gol dei padroni di casa, con papere giganti. Che t’è successo, Edoardo?

Campaner: voto 5 Un voto in più, perché non ha l’età

Lomasto: voto 5 Il meno peggio nel groviera amaranto, almeno sul piano della grinta. 

Biondi: Voto: 3 Fa Giacomo-Giacomo negli episodi decisivi. Sul primo gol, rincula su Bellini, che pare Castorina in giornata no. 

Pinna: Voto: 3 Un equivoco grosso come De Vito. Non ne azzecca una e, comunque, Paride può fare solo il quinto (e rapire Elena). Non serve nel 4-3-3, che ha in mente Sussi. Sul terzo gol, fa anche da sagoma (con la barba) a Regoli.

Tordella: Voto 5 (pieno) Il meno peggio in mezzo al campo. Il romanino ha numeri non da poco ma, tra Aliperta e Sicurella, rischia una figura di m… (ci scusiamo per la rima)

Aliperta: Voto 3 (di stima) Tant’è che lo avevamo chiamato anche Menco, come un nostro grande dal Gattolino. Delusione doppia. 

Sicurella: Voto: 2 (il peggiore in campo) Impresa al limite dell’impossibile. Ma perché, caro Andrea, hai tolto Pisanu per questo Beppe?

Muzzi: Voto 3 Sopraffatto sempre, Ramon non cava un ragno da un buco. Per fortuna sua, al Lotti, non c’era Clint Eastwood. 

Foggia: Voto 4 Un voto in più per Ciro, perché generoso quasi quanto il vecchio Ciccio (in pensione).

D. Marras: Voto 5 (pieno) Vedi Tordella ragazzo e spera in un futuro migliore.

Cutolo: Voto: n.g. Risparmiamo il voto al nostro Nello, per rispetto d’anzianità e di trascorsi amaranto datati, ma vivi nel ricordo. 
 
Sparacello Voto: 4 Un voto in più anche per Claudio, in quanto entrato sullo 0-4. Ma se fosse entrato prima, sarebbe stato lo stesso.      
     
Memushi: Voto 5 (pieno) per aver partecipato nel finale e perchè anche Petro (pietra angolare della juniores di Sussi Campione d’Italia) non ha l’età. Amen e Oremus per il nostro Arezzo. Ce n’è bisogno.