Ripescaggi: Pavia escluso, la LND di D ufficializza 8 ripescate

Ancora due giorni di passione per la Sinalunghese, la prime dell'escluse, adesso legata alla riammissione in serie C, del Cerignola
31.07.2019 20:20 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it
Ripescaggi: Pavia escluso, la LND di D ufficializza 8 ripescate

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi oggi a Roma, ha deliberato in ordine alle ammissioni ai campionati nazionali di Serie D, Serie C femminile e della Divisione Calcio a 5. Per quanto riguarda quest’ultima, sarà la stessa Divisione a stabilire gli eventuali ripescaggi necessari al completamento degli organici.

In Serie D sono state confermate le esclusioni di Cuneo e Rezzato che, pur avendone diritto, non hanno presentato la domanda d’iscrizione. Non sono state ammesse Città di Gela e Francavilla Calcio 1927 per la mancata presentazione del ricorso avverso il parere negativo della Co.Vi.So.D.

Accolti invece i ricorsi di Corigliano, Fanfulla, Roccella, Palmese e San Tommaso Calcio che, con il parere favorevole dell’organismo di vigilanza, hanno ottenuto l’ammissione in serie D da parte del consiglio della LND. Infine, a completamento dell’organico ordinario, composto da 162 società, sono state ripescate Agropoli, Legnago Salus, Pomezia Calcio 1957, Olympia Agnonese, Legnano, Gladiator 1924, Polisportiva Tamai e Città di Anagni Calcio.

Quest’ultima ha preso il posto del Pavia che, pur avendo un punteggio superiore nell’apposita graduatoria tra le non aventi diritto, per sopraggiunte circostanze preclusive è stata esclusa dal ripescaggio.

La Sinalunghese è quindi, per ora, la prima delle escluse: per essere ripescata in D ha bisogno che il Cerignola venga riammesso in serie C. La discussione di questo caso si terrà venerdì... Ancora due giorni di passione per i rossoblù...