Sinalunghese-Follonica Gavorrano 1-1

18.04.2021 20:37 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa UC Sinalunghese
Sinalunghese-Follonica Gavorrano 1-1

Sinalunghese-Follonica Gavorrano 1-1

SINALUNGHESE: Marini, Meoni, Tenti, Fanetti, Pietrobattista, Menchetti, Redi, Trombesi (85′ Corsetti), Doka Br. (75′ Minocci), Sciacca (71′ Vasseur), Mangiaratti (92′ Ferretti). A disp.: Garbinesi, Papa, Romanini, Casagni, Bucaletti. All.: Simone Marmorini. 

FOLLONICA GAVORRANO: Ombra, Bruni (84′. Zini), Dierna, Grifoni, Berardi, Mencagli (58′ Tomassini), Lombardi, Lo Sicco, Luzzetti (46′ Valerio), Staiano (46′ Vai), Ampollini (62′ Apolloni). A disp.: Trombini, Battistoni, Farini, Spadafora, Valerio. All.: Marco Cacitti. 

ARBITRO: Nuzzo di Seregno, coad. da Galasso e Nicolò. 

RETI: 44′ Doka Br., 85′ Tomassini. 

NOTE: Ammoniti Valerio, Ampollini, Tenti.

Sfiora la vittoria la Sinalunghese che, per larghi tratti, ha condotto la gara, in vantaggio grazie al gol messo a segno da Doka Brent  al 44’, ma che si è fatta raggiungere dal Follonica a cinque minuti dalla fine con un gol di Tomassini a causa di un clamoroso errore di un difensore su un contropiede avversario.

La formazione locale, priva degli infortunati Pierangioli, Cecci, Cerofolini e Bjorn Doka, e con in panchina, solo per onor di firma, degli acciaccati Minocci e Corsetti è stata costretta a schierare ben tre giocatori classe 2002 nell'undici iniziale ma ha sfoderato un gran primo tempo dove ha messo alle corde il Follonica e ha sfiorato il gol con un bel tiro di Trombesi al 25’ e con Mangiaratti al 35’ che ha visto la palla destinata in rete parata miracolosamente dall'ottimo portiere avversario Ombra. Clamorosa anche la palla sbagliata da Sciacca in contropiede, che al momento del tiro tergiversava e ha dato al portiere ospite il tempo di buttarsi ai suoi piedi. Per il Follonica un grande tiro di Grifoni deviato in angolo da Marini.

Nella ripresa, il Follonica si è fatto più incisivo e ha sfiorato il pareggio in almeno due mischie ma è stata la Sinalunghese a mancare il raddoppio al 60’ con Sciacca che di testa impegnava Ombra e poi con Brent Doka al 66’ che di testa girava di un soffio a fil di palo con il portiere ormai battuto.

La palla più bella è arrivata al 71’ quando Mangiaratti calcia sul palo lontano ma Ombra è riuscito a respingere, sulla respinta la palla è giunta a Brent Doka che completamente solo ha tirato al volo ma sbaglia. Il Follonica ha sfiorato il pareggio più volte su vari cross che però hanno fruttato solo mischie davanti a Marini.  Sembrava  che i tre punti fossero in arrivo quando al minuto 85, su un contropiede, Tomassini ha approfittato di una indecisione di Menchetti e si è procurato la palla del pareggio che non ha fallito. A poco servivano gli ultimi minuti  dove la confusione ha fatto da padrona rispetto al gioco e la gara è terminata con un pareggio che ha lasciato molto amaro in bocca alla formazione di casa.