Trestina vs Tuttocuoio 0 - 2

Non basta il bel gioco al Trestina per evitare la sconfitta con la capolista Tuttocuoio.
02.12.2018 18:52 di Antonio Bruno  articolo letto 157 volte
Fonte: Antonio Palazzetti per Altotevere Sport
Trestina vs Tuttocuoio 0 - 2

Trestina vs Tuttocuoio 0 - 2

 

TRESTINA (4-3-1-2): Cucchiararo; Polidori , Marconi , Tersini , Catacchini ; Goh (8’ st Vinagli ), Gramaccia (25’ st Gallozzi), Petricci ; Staiano (14’ st Maggioli ); Khribech , Braccalenti . A disp.: Cosimetti, Fumanti, Ravanelli, Marchi, Benedetti, Landi. All.: Cerbella.

TUTTOCUOIO (4-3-3): Lombardi; Mazzola , Cascone , Bianconi , Bertolucci ; Fino (33’ st Patteri ), Guidelli , Gorzegno (29’ st Diolaiti ); Manetti (21’ st Lischi), Di Paola , Bellante (46’ st Chiti ). A disp.: Battara, Chiacchio, Di Virgilio, Alagia, Giani. All.: Masini.

ARBITRO: Nana Tchato di Aprilia (Assistenti: Mazzuoccolo e De Falco di Nola)

MARCATORI: 20’ pt Bianconi, 5’ st Di Paola

NOTE: Al 5’ st Braccalenti del Trestina fallisce un calcio di rigore. Spettatori: 250 circa. Angoli: 4-4. Ammoniti: Marconi, Staiano, Catacchini, Polidori, Maggioli (TR), Guidelli, Fino, Mazzola (TU). Recupero: pt 1’, st 4’.

TRESTINA – Il Tuttocuoio espugna lo stadio “Lorenzo Casini”, non senza sudare le proverbiali sette camicie, e si conferma la prima della classe nel girone. La squadra di Simone Masini è stata abile a sfruttare due disattenzioni difensive dei padroni di casa e quindi capitalizzare al massimo le proprie occasioni in zona gol. Il Trestina non ha demeritato, senza l’indisponibile Ridolfi in attacco, ha creato comunque diverse occasioni senza tuttavia riuscire a raddrizzare la partita nei momenti topici del match. Alla fine ne esce uno 0-2 in favore della capolista e fin dai primi minuti il Trestina è costretto a correre ai ripari. Al 6’ infatti si fa male Goh, a causa di un risentimento muscolare, e così il tecnico Enrico Cerbella è costretto a “bruciare” subito un cambio con l’ingresso di Vinagli. Al 14’ il Trestina non demorde e Tersini verticalizza per Braccalenti ma il portiere Lombardi toglie le castagne dal fuoco in uscita di emergenza. Al 15’ ancora occasione Trestina, con Braccalenti che sbaglia sul più bello, invece di calciare di prima intenzione si fa anticipare da un astuto Mazzola. Al 20’, sugli sviluppi del secondo calcio d’angolo calciato da Guidelli, il Tuttocuoio sblocca il risultato con una zampata vincente di Bianconi. Al 28’ la reazione del Trestina con Khribech ma è ottima la risposta di Lombardi. Al 38’ ancora Trestina vicino al gol: Khribech sgancia l’assist per Gramaccia che, a tu per tu con l’estremo difensore, non riesce a concretizzare e con Lombardi che evita il peggio. Nell’ultima occasione del primo tempo il Tuttocuoio va vicinissimo al raddoppio. Al 45’ difatti Bellante serve palla per Manetti che si mangia il gol da due passi. Nella ripresa però la seconda defaillance difensiva costa cara alla squadra di Cerbella. Il più lesto di tutti è Di Paola che da trenta metri, con un pallonetto a porta spalancata, sigla lo 0-2. Passano due minuti e partita che potrebbe riaprirsi per via di un fallo di mano in area di Cascone e calcio di rigore per il Trestina. Dagli undici metri Braccalenti spiazza Lombardi ma non centra lo specchio e palla sul fondo. Occasione sprecata anche quella del 22’ quando il Trestina colpisce la traversa con Maggioli. Niente da fare dunque Tuttocuoio che conquista la vittoria e pure la vetta in solitaria della classifica.