Campionato Giovanissimi : FORTIS AREZZO vs BUCINESE 7 - 1

04.11.2018 08:48 di Antonio Bruno  articolo letto 83 volte
Fonte: Carlo Benucci (AS.Fortis Arezzo)
Campionato Giovanissimi : FORTIS AREZZO vs BUCINESE 7 - 1

FORTIS AREZZO vs BUCINESE 7 - 1

FORTIS AREZZO: Mazzini, Peluso, Galli, Cini, Shanaj, Taoussi, Fiore, Peruzzi, Amoruso, Amedei, Astorino a disp.: Giovagnini, Mazzi, Gallorini, Plesoju     All.: Mirko Vitellozzi

BUCINESE: Zamponi, Cini, Canestri, Grimaldi, Minatti, Rraapaj, Landini, Marater, Giannini, Bernini, Zangheri   a disp.:Faraci, Forni, Louis, Taddeucci, Macinai   All.: Vinicio Brilli

Arbitro : Pallini di Arezzo

Reti: Peruzzi, Fiore, Amoruso, Fiore, Mazzi, Amedei, Shanaj , Forni (B)

Pronostico rispettato nel 6 turno di campionato : vince meritatamente la Fortis, contro la Bucinese, fanalino di coda; nonostante il passivo, i volitivi ragazzi di Brilli non hanno mai abbassato la guardia conquistando proprio allo scadere la rete della bandiera; gli ospiti sono stati sistematicamente pressati nella loro metà campo e solo raramente ed in contropiede si sono portati nell’area avversaria; dopo un inizio di campionato ondivago gli aretini di Mister Vitellozzi hanno trovato le giuste motivazioni con pregevoli schemi, registrando con celerità  la fase offensiva e quella difensiva; buona la conduzione del giovanissimo fischietto aretini anche per il corretto comportamento esplicato dagli atleti in campo. Si gioca al “Bruno Severi” di Olmo in una giornata grigia in un terreno in ottime condizioni; i primi affondi pericolosi si registrano per i locali con buone triangolazioni ma la difesa avversaria chiude ogni varco sino al 21’ allorquando Peruzzi deposita in rete una respinta corta del bravo portiere su tiro di Amedei servito da Amoruso; al 30’ il potente tiro di Fiore viene deviato in porta da Zamponi. Al rientro in campo la Fortis aggredisce gli avversari e va subito in rete al 36’: Fiore verticalizza per Amoruso che con un diabolico pallonetto supera per la terza volta Zamponi ; al 39’ è Fiore che da fuori area inventa un imparabile pallonetto ; al 52’ è Mazzi che riprende la respinta corta del portiere su punizione dal limite di Amedei e realizza ; al 55’ ancora  Amedei che direttamente dal limite inventa una parabola imprendibile; al 62’ ultima rete propiziata sempre da Amedei che trova il palo, ma viene rimesso in porta dall’accorrente Shanaj. La Bucinese si è vista raramente in quanto pressata nella propria metà campo ma ha avuto alcune occasioni in contropiede, al 5’ con Bernini che manda a lato dopo uno scambio con Giannini; al 21’ con un tiro lento e centrale di Zangheri e da una punizione battuta centralmente e neutralizzata da Mazzini; poche le azioni dei Bucinesi degne di menzione nel secondo tempo: al 60’ il tiro di Louis, al 67’ Giannini sbaglia clamorosamente solo davanti al portiere ed al 70’ la meritata rete della bandiera di Forni che allunga in porta il tiro di Giannini: premio per la squadra ospite per l’impegno e correttezza con cui ha accettato sportivamente il verdetto.

Nella foto Mirko Vitellozzi