Amen Scuola Basket Arezzo - Centro Minibasket Carrara 82-66

Amen supera il CMC per 82-66 nel big match per il secondo posto
12.02.2018 23:39 di Antonio Bruno  articolo letto 304 volte
Fonte: Ufficio Stampa Amen Scuola Basket Arezzo
Amen Scuola Basket Arezzo - Centro Minibasket Carrara 82-66

Amen Scuola Basket Arezzo - Centro Minibasket Carrara 82-66

Parziali: 12-25; 34-38; 61-49

Amen: Giommetti A., Cutini 21, Sturli ne, Gramaccia 5, Ramirez 23, Bianchi 11, Calzini ne, Liberto, Castelli 11, Giommetti R. 11, Provenzal, Gilardoni. All. Delia

CMC: Tognozzi, Rath 14, Fontanelli 14, Fiaschi 11, Leporati 8, Mancini 1, Peselli ne, Borghini 16, Giananti ne, Tongiano ne, Suriano 2. All. Colombi

Convincente vittoria per l’Amen Scuola Basket Arezzo che nello scontro diretto valevole per il secondo posto ha battuto al Palasport Estra il Centro Minibasket Carrara per 82 a 66. Con questo successo gli amaranto rimangono in scia del San Vincenzo capolista staccando di due punti proprio il CMC Carrara, non è stato facile però per il quintetto di coach Delia conquistare la vittoria perché gli ospiti hanno iniziato con grande determinazione l’incontro sorprendendo l’Amen. Nel primo quarto di gioco infatti Carrara ispirata da un Fiaschi particolarmente determinato autore di 9 punti in 10 minuti, al primo mini intervallo gli ospiti sono sul 25-12 legittimando con il vantaggio la propria supremazia. Punto dopo punto gli amaranto hanno la pazienza di recuperare, in difesa gli spazi diminuiscono e Carrara realizza solo 10 punti con l’Amen che riesce a portarsi fino al -1 prima che una tripla di Rath allo scadere del secondo quarto ridasse un minimo vantaggio agli ospiti (34-38). L’inerzia della gara cambia definitivamente padrone al rientro dagli spogliatoi, Cutini e Ramirez finalizzano in attacco tutto quello che di buono il quintetto di coach Delia costruisce nella fase difensiva, il cambio di ritmo imposto dalla SBA toglie sicurezza al CMC, con 27 punti realizzati in un quarto l’Amen raggiunge la doppia cifra di vantaggio (61-49 al 30’). Nell’ultimo parziale l’Amen amministra il vantaggio senza permettere al CMC di avvicinarsi nonostante un preciso Borghini ed un combattivo Fontanelli, Ramirez in contropiede allunga ancora per gli amaranto che chiudono 82 a 66 conquistando anche l’applauso convinto del Palasport Estra di fine partita. L’Amen ha reagito così nel migliore dei modi alla sconfitta della settimana scorsa a Livorno, ora testa alla trasferta di Camaiore sabato prossimo dove gli amaranto incontreranno il Vela capace nello scorso anno di giocare un brutto scherzo alla SBA nel finale di stagione.