Campionato di Basket Under 15 Eccellenza : DUNIA PACK SCUOLA BASKET AREZZO-OLIMPIA LEGNAIA FIRENZE 77/56

01.12.2018 15:18 di Antonio Bruno  articolo letto 33 volte
Fonte: Ufficio Stampa Amen Scuola Basket Arezzo, Federico Fracassi
Campionato di Basket Under 15 Eccellenza : DUNIA PACK SCUOLA BASKET AREZZO-OLIMPIA LEGNAIA FIRENZE 77/56

DUNIA PACK SCUOLA BASKET AREZZO-OLIMPIA LEGNAIA FIRENZE 77/56

(26/24; 41/34; 57/50)

DUNIA PACK SBA: Droandi 2, Nica 6, D’Aprile, Geppetti, Zanini, Giovacchini 14, Tavanti 2, Calzini 9, Cavina 5, Jankovic 25, Di Tommaso 14, Tiberi. All. Vezzosi, ass. Tavanti

Dopo una serie serie di buone prestazioni, purtroppo però culminate con delle sconfitte, arriva per la DUNIA PACK u15 ecc un’altra ottima prova ma questa volta accompagnata da una bella vittoria.

L’avvio del match amaranto è di quelli davvero da ricordare ed i ragazzi di coach Vezzosi piazzano subito un pesantissimo 14 a 2 in proprio favore.
Gli ospiti sono però bravi a non scomporsi e continuare a fare il proprio gioco. Così facendo, punto dopo punto, iniziano una rimonta che li vede al 10° minuto tornare pienamente in partita, anche se sono gli SBA avanti per 26 a 24. Nel secondo periodo si registra un sostanziale equilibrio in campo, ma la difesa dei DUNIA PACK fa un buon lavoro e ci consente di andare al riposo lungo con un piccolo margine di vantaggio, 41 a 34 Arezzo.

La ripresa del gioco vede Legnaia cercare di ricucire lo strappo ma gli amaranto resistono ai tentativi dei fiorentini e ne viene fuori così un quarto molto combattuto. Il punteggio nel parziale è di 16 pari e rimanda tutto, circa l’esito della contesa, all’ultimo quarto. Sin dalle prime azioni della frazione finale si capisce subito che gli SBA sono determinatissimi e vogliono portare a casa la seconda vittoria stagionale. La tenacia amaranto paga perché gli ospiti vanno in netta difficoltà nel reggere il cambio di ritmo imposto dai DUNIA PACK. Man mano lo scarto in favore degli amaranto aumenta fino a toccare, al suono della sirena finale, il +21 e regalare una meritata soddisfazione ai nostri ragazzi.

Coach Vezzosi ha così commentato la partita della sua squadra: “Mi aspettavo la vittoria perché ormai era matura. Diciamo che abbiamo giocato molto bene facendo tante ingenuità. Dobbiamo ragionare di più e abbiamo bisogno di trovare dei punti dalla panchina. Adesso ci aspetta un girone di ritorno dove saremo la mina vagante.”

Prossimo impegno sabato 8 Dicembre, in trasferta a Siena, contro il Costone.

Nella foto Umberto Vezzosi