Campionato di Basket Under 16 Eccellenza, Fase Interregionale : Poderosa Pallacanestro Montegranaro vs Chimet Scuola Basket Arezzo 50 - 76.

07.04.2019 21:02 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Campionato di Basket Under 16 Eccellenza, Fase Interregionale :  Poderosa Pallacanestro  Montegranaro vs Chimet Scuola Basket Arezzo 50 - 76.

Poderosa Pallacanestro Montegranaro vs Chimet Scuola Basket Arezzo 50 - 76.

Parziali : 20 – 19; 27 – 45; 43 - 66

CHIMET SBA: DI Sangro n.e., Ghini 17, Calzini M., Cabacungan, Gallorini 5, Giovacchini n.e., Furini 1, Marroni 14, Cresti 2, Jankovic 7, Golubovic 8. All. Delia, ass. Bini

Riscatto immediato del quintetto amaranto a Porto San Giorgio (FM), in riva all' Adriatico, dopo la battuta a vuoto, nella prima giornata di questa fase Regionale e gironi, ad opera, dello Stamura Basket Ancona. La Chimet ha un buon approccio alla partita, ribattendo colpo su colpo e rendendosi sempre pericolosa sotto canestro. Dimostrando quella condizione fisica e d'intensa, sul parquet che ha caratterizzato la stagione della squadra allenata da Coach Giuseppe Delia, in grado di dire la sua, sino in fondo, anche in questa fase Regionale che porta alle finali di Taranto. Infatti, nel secondo quarto, la Chimet SBA spacca la partita con un'ottimo giro palla e con ripetuti canestri su pressing avversari puntualmente battuti dagli aretini molto lucidi e cinici. Giocando in maniera ineccepibile sia in attacco che in difesa e mettere in questo modo, in grande difficoltà i padroni di casa, apparsi sorpresi dall’estrema decisione messa in campo dai ragazzi di Coach Delia. Alla fine del secondo quarto sono avanti di 45 a 27 e nel proseguo della gara, la Chimet Scuola Basket Arezzo ha continuato in scioltezza, come sa fare e senza scomporsi più di tanto, al tentativo di rimonta degli avversari, con la Poderosa Pallacanestro Montegranaro che va a scontrarsi contro la volontà degli amaranto che continuano a fare la differenza a suon di punti e chiudere in crescendo il match. La banda di Delia non sbaglia e coglie un successo che gli consente di rimettersi in linea con le prime tre posizioni del girone in attesa di incontrare mercoledì a Roma, Alfa Omega , altro importante banco di prova.