Chimet SBA al Palasport Estra, Domenica, per chiudere in bellezza

Prime prove generali per il quintetto di Giuseppe Delia, con la Pol. Galli, in vista della prossima fase Interregionale.
01.03.2019 23:12 di Antonio Bruno  articolo letto 70 volte
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Chimet SBA al Palasport Estra, Domenica, per chiudere in bellezza

Il weekend amaranto propone come sfida principale il derby di campionato Under 16 Eccellenza tra la Chimet SBA e la Polisportiva Galli, in programma domenica mattina e, palla a due alle 11 e 15. Il quintetto di Giuseppe Delia, dopo il successo di Empoli, della scorsa settimana, si è aggiudicato il diritto, con un turno d'anticipo, di accedere alla fase Interregionale come quarta classificata della Toscana. Successo maturato, proprio ai danni dell' Polisportiva Galli che sempre una settimana fa, in occasione della decima giornata di ritorno è caduta, sul parquet amico, sotto i colpi della capolista Don Bosco Livorno. Naturalmente il derby di domenica non perde d'intensità, visto il valore tecnico e caratteriale delle due squadre. Il quintetto amaranto è reduce da 5 cinque successi consecutivi e da una stagione davvero straordinaria, dove ancora una volta, ad Empoli sono riusciti a dimostrare la compattezza di un gruppo di belle speranze e tanta voglia di emergere. Giocando in maniera ineccepibile sia in attacco che in difesa e mettere in questo modo, in grande difficoltà i padroni di casa, apparsi sorpresi dall’estrema decisione messa in campo dai ragazzi di Coach Delia. Alla fine del primo quarto erano avanti di 21 a 6. Nel proseguo della gara, la Chimet Scuola Basket Arezzo ha continuato a giocare senza farsi condizionare più di tanto, dalla reazione dell'avversari che nel tentativo di mettere in atto, la propria rimonta, il Biancorosso Empoli si è scontrato contro la volontà degli amaranto. Mai venuta meno,  nonostante l’avvicinarsi nel punteggio, degli avversari, non perdono la propria tranquillità, nel gestire  adeguatamente le ultime fasi della gara, fino al suono della sirena e cogliere il successo per 73 a 70 che gli consente in anticipo di accedere alla fase dell' Interzona. Nel confronto a distanza, il Galli, resiste alla capolista Don Bosco Livorno fino al suono della sirena lunga . Infatti al rientro dagli spogliatoi, i labronici trascinati da Maniaci, siglano il break, di 24-10, che indirizza la partita verso i ragazzi di Tosarelli; un margine, amplificato nel quarto finale e labronici che chiudono il match con 23 punti di vantaggio. Naturalmente il derby è la partita e nella gara d'andata, in Valdarno si è imposto il Galli per 74 a 66 e questo è un motivo in più, per il quintetto di Giuseppe Delia di congedarsi nel migliore dei modi, dal proprio pubblico, per poi prepararsi alla fase successiva con la giusta tranquillità, insieme ad una buona dose di ambizione.