DUNIA PACK SCUOLA BASKET AREZZO vs NATURART PISTOIA BASKET 2000 74 - 71

DUNIA PACK U15 Ecc ancora vincente nella seconda fase
14.03.2019 20:19 di Antonio Bruno  articolo letto 60 volte
Fonte: Ufficio Stampa Scuola Basket Arezzo, Federico Fracassi
DUNIA PACK SCUOLA BASKET AREZZO vs NATURART PISTOIA BASKET 2000  74 - 71

DUNIA PACK SCUOLA BASKET AREZZO - NATURART PISTOIA BASKET 2000 74 - 71

(18/28; 33/40; 49/58)

DUNIA PACK SBA: Droandi n.e., Nica n.e., D’Aprile, Geppetti, Zanini, Giovacchini 3, Tavanti, Calzini M. 4, Cavina 7, Jankovic 41, Di Tommaso 19, Tiberi n.e. All. Vezzosi, ass. Pasquinuzzi

Alla partenza del match sono gli ospiti, con estrema autorità, a prendere in mano saldamente il comando delle operazioni.

I DUNIA PACK u15 ecc fanno davvero molta fatica a contenere l’energia ed il buon gioco di Pistoia e, nonostante l’attacco SBA non lavori male, la loro fase difensiva è in grossissima difficoltà con la Naturart che mette a referto nel tempino la bellezza di 28 punti. Il ritardo dei ragazzi di coach Vezzosi al termine del quarto iniziale è così già importante, -10, e non lascia ben sperare per il proseguimento della gara. Fortunatamente nel secondo periodo la difesa amaranto lavora meglio e costringe gli ospiti a rallentare notevolmente la propria produzione offensiva rendendo l’incontro più equilibrato. Il parziale è favorevole agli amaranto, 15 a 12, ma si va negli spogliatoi con Pistoia avanti per 40 a 33.

Alla ripresa del gioco il copione della partita è uguale a quello visto prima della pausa. I DUNIA PACK cercano di riaprire la contesa ma i nostri avversari tengono ottimamente il campo e non consentono agli SBA di riavvicinarsi nel punteggio. Dopo una frazione da 18 a 16 per la Naturart, al 30° minuto il tabellone vede gli ospiti in vantaggio per 58 a 49. Nel parziale conclusivo però, così come avvenuto tre giorni prima con Pescia, i nostri cambiano marcia e giocano in maniera superlativa ribaltando completamente l’andamento delle gara e le sue sorti. Lo score messo a segno dagli amaranto, 25 a 13, consente ai DUNIA PACK di cogliere, al suono della sirena finale, una vittoria sudatissima per 74 a 71 ma che ha mostrato chiaramente tutta la tenacia di cui i nostri ragazzi sono in possesso.

Coach Vezzosi ha così commentato la prova della sua squadra: “Veramente non so come abbiamo fatto a vincere. Ormai siamo specialisti in rimonte ma questo non ci autorizza a giocare deconcentrati. In questo momento abbiamo molti giocatori sotto la sufficienza e non è una cosa buona. Anche chi entra a partita in corso non da quello che potrebbe. Non è sempre domenica, non si può sempre fare finta di niente. 10 in pagella per gli ultimi cinque minuti ma insufficienti i primi 35. Non conta solo vincere conta anche la prestazione e noi dobbiamo fare di più.”