Inizia la Coppa Toscana Under 15 Eccellenza e la Dunia Pack Basket Arezzo, ospita la Cestistica Audace Pescia.

Il quintetto amaranto di Coach Umberto Vezzosi, punta alla Final Four.
07.03.2019 22:57 di Antonio Bruno  articolo letto 71 volte
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Inizia la Coppa Toscana Under 15 Eccellenza e la Dunia Pack Basket Arezzo, ospita la Cestistica Audace Pescia.

La Dunia Pack SBA ritorna al Palasport Estra per giocarsi la seconda fase e sabato (palla a due alle 18,15), arriva la Cestistisca Audace Pescia, un quintetto tutto da scoprire, dal momento che nel corso di questa stagione, lontana dal Palazzetto amico, non è mai, riuscita a fare punti. Naturalmente non sono le statistiche ad influenzare l'esperto Coach e Responsabile del Settore Giovanile della Scuola Basket Arezzo, Umberto Vezzosi, ma il lavoro costante, svolto tutti i giorni in palestra, con i suoi ragazzi. La squadra amaranto è reduce dal bel successo esterno maturato ai danni della Olimpia Legnaia Firenze. Un match, dove Jankovic (31 punti messi a segno) e compagni hanno saputo affrontare con la giusta determinazione, ottimo l'approccio alla gara e partenza sprint che rasenta la perfezione, specie nella fase offensiva, riuscendo a realizzare nel primo quarto 30 punti e chiuderlo in vantaggio per otto lunghezze, sugli avversari.  Sostanzialmente si tratta di una squadra che è cresciuta notevolmente, riuscendo a dare la svolta, al suo campionato, al giro di boa. Riuscendo a collezionare successi importanti, contro avversari, come la Laurenzia Basket, Basket Biancorosso Empoli, Mens Sana 1871 Siena, Pallacanestro Calenzano e, nell'ultima giornata, come già anticipato, in casa dell' Olimpia Legnaia Firenze. L'unico precedente fra le due squadre si è registrato qualche mese fà, quando la Dunia Pack si impose sulla Cestistica Audace Legnaia, nel Torneo dell' Epifania ad Affrico, a seguito duna gara ben interpretata, dal quintetto amaranto e combattuta, fino al suo suono della sirena.  Lo stesso Coach Umberto Vezzosi, nel dopo partita ha sottolineato che la squadra gioca con il cuore, anche se, serve anche la testa. Ma.. resta una base importante per questi ragazzi, dove hanno tanto margine di miglioramento e, sicuramente questa nuova fase, vede iniziare il loro percorso in salita, però, i presupposti per effettuare questa scalata, ci sono tutti ed ambire al raggiungimento delle Final Four.