ROSINI IMPIANTI SCUOLA BASKET AREZZO vs FIRENZE 2 55 - 50

Vittoria casalinga di misura per la Rosini Impianti Under 20.
04.11.2018 15:13 di Antonio Bruno  articolo letto 48 volte
Fonte: Ufficio Stampa Amen Scuola Basket Arezzo, Federico Fracassi
ROSINI IMPIANTI SCUOLA BASKET AREZZO vs FIRENZE 2 55 - 50

ROSINI IMPIANTI SCUOLA BASKET AREZZO-FIRENZE 2 55/50

(19/13;28/30;43/40)

ROSINI IMPIANTI SBA: Pietrucci 5, Bichi 2, Cerofolini 5, Baielli 3, Martinelli 10, Romagnolo 4, Gramaccia 21, Fascetto 5, Rossi G.. All. Bindi

Seconda giornata di campionato, prima stagionale al palasport ESTRA, per i nostri ROSINI IMPIANTI u20 regionali che ospitano la compagine del Firenze 2. I ragazzi di coach Bindi partono bene giocando un discreto primo periodo chiudendo in vantaggio sul 19 a 13 e con il controllo del gioco nelle proprie mani. La squadra fiorentina non ci sta e per rientrare nel match alza di molto i toni dell’intensità difensiva e la partita diventa davvero spigolosa. I contatti si sprecano e gli SBA fanno molta fatica a rimanere concentrati sul basket, perdendosi in recriminazioni contro gli avversari per interventi eccessivamente duri o con l’arbitro per falli a loro avviso non fischiati. Firenze 2 approfitta del passaggio a vuoto amaranto e ribalta l’incontro andando al riposo lungo in vantaggio per 30 a 28. Negli spogliatoi coach Bindi chiarisce ai suoi il contesto in cui bisogna calarsi se si vogliono continuare ad alimentare le possibilità di cogliere un altro successo. Non fioretto ma spada, non tecnica pura ma lavoro sporco e contatti continui. La ripresa del gioco mostra che i ROSINI IMPIANTI hanno ben compreso le parole del loro allenatore e pian piano la partita torna dalla nostra parte. Al 30° il punteggio dice così 43 a 40 SBA. Gli ospiti però non mollano fino alla fine ma gli amaranto gestiscono con attenzione ed equilibrio l’incontro, soprattutto i minuti finali, portando a casa un altro meritato successo per 55 a 50 e altri due punti importanti per la classifica. Bravi tutti a mantenere i nervi saldi, a non esagerare con le proteste e rispondere con i fatti alle difficoltà che la partita ha richiesto di affrontare per arrivare alla vittoria. Tutta esperienza in più da accantonare per i ragazzi utile alla loro crescita cestistica.
Prossimo impegno giovedì 8 Novembre, in trasferta, a Scandicci(Fi).