Il Tennis Giotto è terzo ai campionati regionali Under16

La vittoria contro il Cs Taddei è valsa il podio Toscano e l’accesso alla 2° fase Nazionale. Alberti, Cartocci, Orlandi e Rossi giocheranno per conquistare le finali per lo scudetto.
03.07.2019 14:18 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Il Tennis Giotto è terzo ai campionati regionali Under16

AREZZO – Il Tennis Giotto chiude con un terzo posto i campionati regionali maschili Under16 e coglie la qualificazione per la seconda fase nazionale. Il traguardo è stato raggiunto in virtù della vittoria per 2-1 ottenuta sul Cs Taddei di Pietrasanta che ha permesso alla squadra aretina di consolidarsi tra le tre migliori della Toscana che potranno mantenere vivo il sogno di continuare a giocare per il titolo italiano. Filippo Alberti, Francesco Cartocci, Tommaso Orlandi e Francesco Rossi sono i quattro ragazzi nati nel 2003-2004 che sono stati protagonisti di un campionato particolarmente positivo in cui hanno registrato un solo passo falso nella semifinale del tabellone regionale con il Tc Sinalunga. Questa sconfitta ha relegato la squadra del Giotto alla finale per il terzo posto con il Cs Taddei, dove è arrivato il pronto riscatto al termine di una serie di incontri dalle forti emozioni: i singoli si sono infatti conclusi sul punteggio di 1-1, dunque è stato necessario ricorrere al doppio giocato dalla coppia Alberti-Rossi che è terminato con l’affermazione per 13-11 al tie-break del terzo set. Il successo ha garantito l’accesso alla successiva fase nazionale di macroarea che, dal 18 al 20 luglio, riunirà a Perugia le migliori squadre emerse dai campionati regionali di Emilia Romagna, Marche, Toscana e Umbria. La vincente di questo torneo guadagnerà l’accesso alle final-eight dei campionati italiani in programma allo Sporting Club Parma che, dal 27 al 29 settembre, assegneranno il tricolore. «Questa squadra - ricorda il maestro Giacomo Grazi, - è ormai da molti anni ai vertici della sua categoria, con vittorie di titoli regionali e con l’accesso alle fasi di macroarea. Finora è mancata la gioia della qualificazione alle finali nazionali tra le migliori otto d’Italia, dunque l’ambizioso obiettivo è di provare ora a raggiungere anche questo traguardo».

Un’altra squadra del Tennis Giotto ha tenuto acceso fino all’ultimo l’obiettivo dell’accesso alla macroarea. L’Under14 formata da Niccolò Bronchi, Alberto Capaccioli, Filippo Pichi e Riccardo Rossi ha vissuto un bel cammino nel tabellone regionale che si è interrotto, anche in questo caso, nella semifinale contro il Ct Lucca. L’incontro per il terzo posto giocato contro il Match Ball Firenze è stato particolarmente combattuto, con un nuovo 1-1 al termine dei singoli e con Capaccioli-Pichi che si sono arresi per 10-5 solo al tie-break del terzo set di doppio. Questa sconfitta ha impedito la qualificazione alla fase nazionale, ponendo termine ad una stagione che risulta comunque particolarmente positiva e che ha visto il gruppo di ragazzi del 2005-2006 salire fino ai vertici dell’Under14 regionale. «Ci congratuliamo con i nostri atleti dell’Under14 - commenta il maestro Federico Raffaelli. - La sconfitta con il Match Ball Firenze non cancella infatti la bontà di una stagione in cui, di vittoria in vittoria, sono cresciuti, sono andati oltre alle aspettative e sono arrivati fino ad una meritata semifinale regionale».