Il Tennis Giotto riapre i propri cancelli

L’ordinanza della Regione Toscana ha permesso al circolo di avviare una graduale ripresa delle attività. Gli allenamenti saranno consentiti all’aperto, in forma individuale per soci e atleti di interesse nazionale.
19.05.2020 18:31 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Il Tennis Giotto riapre i propri cancelli

AREZZO – Il Tennis Giotto riapre i cancelli. Dopo oltre due mesi di stop, il circolo aretino può avviare una graduale ripresa delle sue attività sportive che permetterà nelle prossime settimane di far tornare in campo tutti i tennisti e i soci, nel pieno rispetto del protocollo della federazione e delle misure igienico-sanitarie per prevenire i rischi del contagio. Questa ripartenza è stata prevista dall’ordinanza n.57 della Regione Toscana che ha stabilito la possibilità dello “svolgimento delle attività sportive in forma individuale, compresi il tennis e il golf” a partire da lunedì 18 maggio anche nei circoli, anticipando di una settimana i termini previsti dal decreto nazionale.

La ripresa degli allenamenti di tennis e di padel sarà consentita in forma esclusivamente individuale, in spazi all’aperto e nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno due metri, mentre resteranno momentaneamente chiusi gli spogliatoi e la club house. L’opportunità di tornare a giocare sarà rivolta ai soci che potranno prenotare i campi e tornare così a rimettersi in movimento e a condividere la loro passione per questo sport, alternandosi ai sedici atleti di interesse nazionale tesserati per il Tennis Giotto che già dal 4 maggio erano tornati a svolgere la loro preparazione. A rimanere sospese saranno invece le lezioni di gruppo e la scuola tennis per bambini e ragazzi che è in fase di riorganizzazione per garantire la sicurezza di giocatori, tecnici e famiglie. Tutte le novità sugli sviluppi della situazione saranno quotidianamente pubblicate sul sito www.ctgiotto.it che resterà il punto di riferimento per essere costantemente aggiornati sulla ripresa delle attività del circolo. «Torniamo a vivere il Giotto - commenta il presidente Luca Benvenuti. - La riapertura anticipata prevista dalla Regione Toscana rappresenta un motivo di forte gioia per il nostro circolo che, dopo due mesi difficili, si è fatto trovare pronto per l’immediata ripresa delle attività in piena sicurezza e per tornare nuovamente a ospitare i propri atleti e i propri soci».