Serie A2/F : Jolly Acli Livorno - E-Work Faenza - 29 - 52

07.03.2021 13:33 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: livornotoday.it
Serie A2/F : Jolly Acli Livorno - E-Work Faenza - 29 - 52

Jolly Acli Livorno - E-Work Faenza - 29 - 52

Jolly Acli Livorno: Evangelista, Ceccarini 12, Orsini, Peric 3, Giangrasso 4, Degiovanni 7, Cirillo N.E., Patanè, Simonetti, Sassetti 3, Stoyanova N.E. 

E-Work Faenza: Franceschelli 6, Morsiani 8, Ballardini 9, Vente 4, Porcu 9, Caccoli, Soglia 10, Meschi 2, Cappellotto 4.

Niente da fare per il Jolly Acli contro la capolista E-Work Faenza. Le rosablù, nella gara valevole per la 22esima giornata del campionato di Serie A2, si sono arrese per 29-52 al PalaModigliani al termine di una sfida a senso unico, nella quale le ragazze di Pistolesi sono riuscite a tenere testa alle avversarie solamente nel primo quarto, chiuso in vantaggio per 9-6. Dal secondo periodo in poi le livornesi sono state invece in totale balìa delle ospiti, pagando a caro prezzo la bassa percentuale al tiro (solo il 17,5%) ed una serata no di Orsini, Peric ed Evangelista, autrici in tre di appena tre punti (tre tiri liberi della serba). Soltanto Ceccarini è riuscita ad offrire una prova all'altezza, segnando 12 punti di cui 8 consecutivi ad inizio gara.

Pistolesi: "Commessi errori banali, abbiamo faticato troppo"

"Difficile dare una chiave di lettura credibile a questa prestazione - ha dichiarato al termine della gara coach Pistolesi -. Un buon inizio sull'onda dell'entusiasmo, ma quando loro hanno alzato il livello dell'intensità difensiva, abbiamo faticato troppo, commettendo errori banali, solo per la paura di arrivare al contrasto fisico. La difesa ha tenuto per 40 minuti, l'attacco 3 minuti e mezzo e poi basta. L'avversaria è di un altro livello, questo è palese. Adesso occorre rivalutare le cose a freddo e capire dove non abbiamo fatto bene e dove invece siamo riusciti a mantenere una competitività dignitosa".