Sette medaglie per la Ginnastica Petrarca al torneo internazionale di Prato

Due ori, 1 argento e 4 bronzi è il palmares delle ginnaste aretine allenate da Leti e Zaharieva. A brillare con due medaglie a testa sono state Gaia Tavarnesi e Francesca Mazzierli tra le Junior
13.01.2020 14:48 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Sette medaglie per la Ginnastica Petrarca al torneo internazionale di Prato

AREZZO – Sette medaglie per la Ginnastica Petrarca nella prima gara della nuova stagione. La società aretina ha partecipato con le sue agoniste al Torneo Internazionale Etruria Prato che, con oltre trecento iscritte di trentaquattro squadre, ha rappresentato un’occasione di alto livello per tornare in pedana e per mettersi alla prova nei diversi attrezzi della ritmica. Le ginnaste petrarchine, accompagnate dalle allenatrici Irene Leti ed Elena Zaharieva, hanno archiviato l’evento con un bilancio particolarmente positivo di due ori, un argento, quattro bronzi e altri bei risultati che hanno fornito rassicuranti indicazioni in vista dei principali impegni del 2020.

Le migliori prestazioni sono arrivate nella categoria Junior dove Gaia Tavarnesi e Francesca Mazzierli, entrambe nate nel 2006, hanno vinto medaglie in tutti gli esercizi effettuati: la prima ha meritato l’oro alla palla e il bronzo alle clavette, mentre la seconda è arrivata prima al cerchio e terza alla fune. Già finaliste nel 2019 ai campionati italiani, questi piazzamenti hanno testimoniato il valore di due atlete su cui la Ginnastica Petrarca è intenzionata a puntare per il proprio futuro. Gli altri podi sono stati festeggiati nella categoria Senior con Anita Adreani del 2004 che ha colto l’argento alla palla (piazzandosi poi undicesima alle clavette), con Sofia Mortimer del 2003 che si è aggiudicata un bronzo al nastro (chiudendo poi al sesto posto alla palla) e con Margherita Ciardi del 2004 che ha indossato per la prima volta i colori della Ginnastica Petrarca e che ha meritato un bronzo al cerchio (oltre a un quinto posto alla palla). La squadra aretina è stata infine completata da Giulia Orpini che ha colto un quarto posto alla fune e un nono posto alla palla, e da Sofia Gori che ha archiviato il torneo con un sesto posto al nastro e un settimo posto alla palla. «Il torneo internazionale di Prato - commenta Leti, - ha dimostrato la competitività delle nostre ragazze nei diversi attrezzi e ci ha permesso di rompere il ghiaccio dopo il periodo natalizio di pausa con tanti positivi risultati».