Lega Pro : Arezzo - Vis Pesaro 2 - 1

12.03.2024 13:12 di Antonio Bruno   vedi letture
Lega Pro : Arezzo - Vis Pesaro 2 - 1

Arezzo - Vis Pesaro 2 - 1 

AREZZO (4231): 1 Trombini; 3 Donati, 17 Lazzarini, 13 Chiosa, 27 Coccia (20' st 2 Montini); 16 Mawuli, 18 Damiani; 10 Pattarello (28' st 8 Settembrini), 7 Guccione (39' st 4 Risaliti), 11 Gaddini (20' st 20 Catanese); 28 Gucci. A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 5 Bianchi, 14 Renzi, 21 Castiglia, 24 Foglia, 25 Masetti, 29 Sebastiani. Allenatore: Paolo Indiani.

VIS PESARO (442): 1 F. Neri; 15 Ceccacci (12' st 13 G.Neri), 5 Tonucci (37' st 32 Molina), 6 Rossoni (1' st 4 Zagnoni), 19 Peixoto; 8 Nina (1' st 39 Iervolino), 37 Valdifiori (27' st 11 Pecile), 10 Di Paola, 7 Pucciarelli; 20 Karlsson, 9 Nicastro. A disposizione: 12 Mariani, 22 Polverino, 23 Loru, 25 Mattioli, 60 Gulli, 80 Da Pozzo, 99 Kemayou. Allenatore: Simone Banchieri.

ARBITRO: Giorgio Di Cicco di Lanciano (Marco Giudice di Frosinone – Nidaa Hader di Ravenna). Quarto ufficiale: Cataldo Zito di Rossano.

NOTE: spettatori presenti 2.749. Ammoniti: pt 40' Rossoni; st 3' Gucci e Tonucci, 26' Pattarello, 46' G.Neri, 48' Catanese, 49' Mawuli. Angoli: 5-4. Recupero tempi: 1' e 5'

RETI: pt 21' Chiosa; st 16' Guccione, 33' Nicastro

L'Arezzo conquista contro la Vis Pesaro tre punti fondamentali per una salvezza a cui manca solo la matematica e adesso può davvero puntare a un posto nei playoff. Terza vittoria consecutiva in casa, sempre con squadre marchigiane, Recanatese, Ancona e Vis Pesaro e la squadra di Indiani ora a quota 41 quando mancano sette turni all'epilogo del campionato. Per circa settanta minuti si è visto un buon Arezzo, poi la sofferenza finale, con i pesaresi che hanno messo in difficoltà gli amaranto con continui cross, puntando sull'altezza, la fisicità, ma il successo finale, il primo 2-1 interno della stagione, è legittimo. Nel primo tempo il gol di testa del difensore Chiosa, ma il vantaggio poteva essere doppio per quanto visto in campo. Discreto anche l'avvio della ripresa, pregevole il gol di Guccione (già 8 centri stagionali per l'ex giocatore del Mantova), poi la reazione della Vis Pesaro, che ha avuto un paio di occasioni, bravo Trombini, prima del gol di testa di Nicastro, quindi ancora Trombini ha salvato sul tiro a botta sicura di Pucciarelli che ha sfiorato il pari. Alla fine tre punti d'oro con la salvezza ormai a meno di un passo e l'obiettivo a questo punto alla portata dei playoff. Dopo un tour de force, ora una settimana normale e domenica trasferta in Abruzzo, a Pineto, fischio d'inizio alle 14.