Serie A2 di Basket : San Giobbe Chiusi – San Severo 94 - 79

23.01.2023 13:55 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Giacomo Testini
Serie A2 di Basket : San Giobbe Chiusi – San Severo 94 - 79

Umana San Giobbe Chiusi – Allianz Pazienza San Severo 94-79

Parziali : 19-16; 32-19; 20-23; 23-21

San Giobbe Utomi 26, Candotto, Medford 30, Bolpin 9, Braccagni, Porfilio, Martini 10, Bozzetto 10, Raucci 7, Raffaelli 2, Possamai Capo All. Bassi, Primo Ass. Piersante, Secondo Ass. Civinini

San Severo Tortù 14, Mecci, Lupusor 16, Sabatino, Ly-Lee, Fabi 11, Bogliardi 7, Daniel 12, Petrusevski, Raivio 19 Capo All. Pilot, Primo Ass. Panizza

Arbitri Maschio, Bartolini, Ferretti

Una splendida San Giobbe Chiusi ha conquistato una vittoria pesante nello scontro diretto contro San Severo. Non c’è stata mai storia all’Estra Forum, i bianco rossi hanno tenuto un ritmo altissimo per tutti i quaranta minuti. Percentuali da tre di livello assoluto, rimbalzi, difesa e rotazioni perfette hanno consegnato al team di coach Bassi una gara davvero perfetta. Era stata una settimana assai positiva per l’Umana, dopo la storica vittoria contro la Fortitudo, la squadra aveva ritrovato serenità e fiducia. Si è visto fin da subito con le penetrazioni di un maestoso Medford e il 6 su 9 finale nelle triple di uno straripante Utomi. I Bulls sono quasi sempre stati avanti con un gap di almeno dieci lunghezze, respingendo ogni tipo di assalto dei pugliesi, sopratutto nel terzo quarto. Non era semplice gestire l’entusiasmo post trionfo su Bologna, non era affatto scontato battere San Severo, considerando che resta una diretta concorrente per la permanenza in A2.

Adesso la classifica è un pizzico più briosa, Chiusi occupa la decima posizione in classifica, l’equipe di Pilot invece è penultima, con 4 punti di svantaggio sul quintetto di capitan Bozzetto. Grazie alla larga vittoria odierna l’equipe di Martini e Bolpin ha risolto a suo favore anche il doppio confronto, considerando che all’andata i padroni di casa conquistarono il successo con uno scarto di 7 punti.

Domenica c’è Rimini, in Romagna, poi Chieti al Palapania. Due sfide importanti e affascinanti che diranno molto sul proseguo di questa reagular season della squadra che difende il nome e i colori della città di Porsenna.