Si separano le strade dell'Abc Castelfiorentino e di Walter Angiolini

Il tecnico ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di capo allenatore della serie B Interregionale. Il saluto e il ringraziamento della società.
25.02.2024 13:26 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Camilla Trillò Ufficio Stampa Abc Castelfiorentino
Si separano le strade dell'Abc Castelfiorentino e di Walter Angiolini

Walter Angiolini non è più l’allenatore dell’Abc Solettificio Manetti. Il tecnico livornese ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico di capo allenatore della prima squadra gialloblu che stava ricoprendo per la seconda stagione consecutiva.
Giunto a Castelfiorentino nell’estate 2022, Angiolini ha guidato il sodalizio castellano in C Gold nella stagione 2022/2023, culminata con il ritorno dell’Abc Castelfiorentino nel panorama di serie B dopo nove anni al piano di sotto. L’avventura del tecnico in maglia gialloblu è proseguita poi nella stagione in corso, la prima della nuova serie B Interregionale, in cui ha traghettato l’Abc Solettificio Manetti fino all’ultima giornata della prima fase, terminata con la gara di domenica scorsa sul parquet della Pallacanestro Sestri.

“Dal punto di vista professionale la mia scelta e, in generale, questa situazione, rappresenta il momento più doloroso che abbia mai vissuto – commenta il tecnico -. Lasciare, però, è un atto di onestà e di correttezza. Provo estrema amarezza, ovviamente, è una stagione estremamente complicata per tante ragioni, ma porterò sempre con me l’emozione e la soddisfazione di aver riportato in serie B questa società e, soprattutto, terrò stretti nel cuore i rapporti umani costruiti con giocatori e staff, a cui auguro davvero il meglio”.

L’Abc Castelfiorentino, nel prendere atto della sua decisione, saluta e ringrazia Walter Angiolini per l’impegno, la passione, la professionalità e la correttezza sempre dimostrate nella sua permanenza a Castelfiorentino. Un allenatore dall’indiscusso bagaglio tecnico ma, prima ancora, una persona dalle doti umane e morali davvero eccezionali. Per tutto questo e, soprattutto, con la consapevolezza che i legami umani proseguiranno oltre il campo, la società augura a Walter tutto il meglio per il futuro sportivo e personale.