Campionato di Promozione : Chiusi – Cortona Camucia 2 – 1

08.12.2019 22:24 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Cortona Camucia, Stefano Bertini
Campionato di Promozione : Chiusi – Cortona Camucia 2 – 1

Chiusi – Cortona Camucia 2 – 1 

Chiusi: Di Iorio, Vanni, Feri, Bernardini, Mazzuoli, Fanfano, Perugini ( 89’ Chierchini ), Maresi, Fernandez, Moretti ( 65’ Rihani ), De Santis. A disp.: Venturini, Nigi Marcello, Nannini, Galli, Nigi Gianluca, Borsetti, Rigutini. Allenatore: Fabio Parretti

Cortona Camucia: Caneschi, Zampina, Pilleri, Rossi ( 75’ Polvani ), Barbagli, Tammariello, Petica ( 46’ Ceccagnoli ), Montagnoli, Terzi, Vazzana ( 75’ Mencarelli ), Nandesi Gianmaria. A disp.: Marianelli, Salvi, Duri, Nandesi Matteo, Lombardi, Sgaragli. Allenatore: Andrea Laurenzi

Arbitro: Calzolari della Sez. di Albenga Assistenti: Nesi ed Ologhola della Sez. di Firenze

Marcatori: 26’ Pilleri ( CC ), 29’ Moretti ( C ) su rig., 45’ De Santis

Ammoniti: Perugini, Moretti, Maresi, Rihani, Di Iorio; Zampina, Vazzana, Barbagli, Tammariello. Recupero: p. t. 1’ s. t. 4’. Spettatori: circa 100

A Chiusi, i padroni di casa superano il Cortona Camucia per due a uno, con il risultato già deciso nel primo tempo. Dopo una fase iniziale di studio, gli ospiti passano in vantaggio al 26’: calcio d’ angolo ad uscire dalla destra di Montagnoli con Pilleri che da fuori area conclude al volo con un gran sinistro, non lasciando scampo a Di Iorio. Gli ospiti, però, non riescono a gestire il vantaggio e dopo tre minuti subiscono il pareggio per un rigore sacrosanto decretato da Calzolari: sul dischetto si porta Moretti che trasforma, spiazzando Caneschi. La partita prosegue senza troppe emozioni fino alla fine del primo tempo, ma proprio al 45’ i padroni di casa passano in vantaggio: la difesa cortonese non riesce a liberare e da appena dentro l’ area, De Santis, con un preciso diagonale dalla sinistra, supera Caneschi per la seconda volta.

Nei secondi quarantacinque minuti, la squadra di Parretti non crea particolari pericoli dalle parti dell’ estremo difensore cortonese, difendendo con grinta il risultato. Dal canto suo, la squadra di Laurenzi prova a fare la partita, creando anche alcuni pericoli, ma Di Iorio si fa trovare sempre pronto: al 51’, l’ estremo difensore senese respinge una conclusione a botta sicura del subentrato Ceccagnoli, mentre cinque minuti dopo si ripete, con meno difficoltà, su un colpo di testa del neoacquisto Vazzana. La partita, nella ripresa, è scorbutica, con ben nove ammoniti, ma l’ arbitro la tiene in pugno abbastanza bene. In tutto questo, la squadra ospite si spinge in avanti alla ricerca del pareggio, ma proprio al 90’ Di Iorio è superlativo su una conclusione a botta sicura di Nandesi a non più di sette metri ed è poi altrettanto reattivo sulla ribattuta di Pilleri. Continua il momento no degli ospiti con una sola vittoria nelle ultime sette partite, mentre il Chiusi, con questi tre punti, prende una bella boccata d’ ossigeno.