Campionato Giovanissimi : Fortis Arezzo vs Mazzola Valdarbia 0 - 7

27.11.2022 00:04 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (AS.Fortis Arezzo)
Campionato Giovanissimi : Fortis Arezzo vs Mazzola Valdarbia 0 - 7

FORTIS AREZZO vs MAZZOLA VALD.B: 0 - 7 

FORTIS AREZZO:  Biad, Duprè, Bennati, Grotti, Jaaidi, Encarnacion, Brruti, Baldini, Niccolini, De Masi, De Saever . Allenatore : Marcello Vardi

MAZZOLA VALD.B: Rugani, Pagliazzi, Sorrentino, Purcaru, Cecconi, Cannoni, Monaci, Pagni, Vanni, Puma, Benedetti. A disp.: Bove, Bari, Losi, Marconi, Pianigiani. Allenatore Luca Pagliai

Arbitro: Alessandro Casali, Sez. di AREZZO

Troppo forte la formazione di Luca Pagliai,posizionata ai piani alti della Classifica con la miglior difesa (4 reti subite) e miglior attacco (46 realizzate),  con 1 turno da recuperare, contro una formazione che fa fatica a schierare il numero legale di atleti, causa infortuni e malattie; priva di sostituzioni in panchina: emblematico quindi  il numero degli angoli battuti dagli ospiti  (17-0 nel conteggio finale);  rare le incursioni in territorio offensivo e quando superata la metà campo, le finalizzazioni dei ragazzi di Mr.Marcello Vardi, sono state sempre annullate.

Si gioca al "Bruno Severi" di Olmo in un terreno leggermente allentato, con un clima invernale La formazione ospite  bianco-celeste ha subito iniziato spingendo sull'acceleratore, dopo due affondi di  Cecconi ed il salvataggio sulla linea di porta di Jaaidi, arriva al 7' la prima rete su autogoal,  propiziato da un difensore, deviando nella propria  rete il tiro Vanni; lo stesso  andrà al raddoppio al  20' dopo la respinta corta di Jaaidi; al 22', la prodezza di Puma,  dopo una veronica sul diretto controllore, trova la rete nell'angolo più distante; al 27'  inserimento offensivo di Cecconi che lascia partire una saetta che scheggia la traversa ed entra in  porta; alcuni  affondi dei locali vengono annullati ai 16 m.;  si va al riposo con gli ospiti in vantaggio 4-0. 

Il secondo tempo riprende con lo stesso ritmo del primo, con il pressing degli ospiti interrotto dalle numerose  sostituzioni degli atleti in panchina, alcuni con buona personalità ed interessanti  spunti atletici: azioni   finalizzate  nelle tre reti, al 54'  Losi che imbuca la porta avversaria su respinta di Biad, al 55' è Pagni, uno dei migliori, che trasforma il rigore assegnato dal Direttore di gara per atterramento di un avversario, il terzo , dopo il salvataggio sulla linea di un bianco-nero al 61',  arriva al  63'   da Benedetti  dopo una corta respinta della difesa: una partita vinta meritatamente dagli avversari per la superiorità tecnica e pregevoli azioni messe in mostra, ma da stigmatizzare altresì la correttezza degli atleti Aretini che hanno sempre accettato risultato e decisioni arbitrali, senza cadere in esose reazioni  e falli di frustrazione che, nulla hanno a vedere con le sport e nello sport.   

Un apprezzamento  positivo al giovanissimo fischietto aretino ,preciso e determinato, grazie anche al corretto comportamento delle due formazioni in campo.