Il Tennis Giotto è campione regionale a squadre Under12

Cartocci, Ciurnelli e De Vizia hanno trionfato 2-0 nella finale contro lo Sporting Club Montecatini. L’Under12 maschile ha meritato l’accesso alla fase nazionale di macroarea dal 18 al 20 settembre
09.08.2020 08:19 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Il Tennis Giotto è campione regionale a squadre Under12

AREZZO – Il Tennis Giotto ha trionfato nel campionato regionale a squadre Under12. Gianmarco Cartocci, Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia sono i tre ragazzi nati nel 2008 che, accompagnati dal maestro Alessandro Caneschi, hanno meritato per il secondo anno consecutivo la vittoria del titolo toscano e che hanno così conquistato l’accesso alla successiva fase nazionale di macroarea, al termine di un torneo impeccabile in cui non hanno lasciato agli avversari nemmeno un punto.

La finale è stata giocata in trasferta sui campi dello Sporting Club Montecatini e ha visto il Tennis Giotto imporsi per 2-0 in virtù dei successi di Ciurnelli su Matteo Gribaldo per 6-4, 5-7 e 10-2, e di Cartocci su Gianluca Fabiani per 6-3 e 6-1, chiudendo così i giochi già nei due singoli. Nei turni precedenti, invece, gli aretini avevano superato con il punteggio di 3-0 il Tc Pistoia in semifinale e il Ct Pontedera ai quarti, rendendosi dunque protagonisti di una vera prova di forza. Questo risultato è stato accompagnato dalla qualificazione per la fase di macroarea che, dal 18 al 20 settembre, vedrà sfidarsi le migliori squadre emerse dai campionati regionali del centro Italia per definire i nomi delle finaliste dei campionati italiani. Con questo trionfo a squadre, tra l’altro, il Tennis Giotto ha dato seguito ai successi ottenuti nel campionato regionale individuale con Ciurnelli e nel campionato regionale di doppio con Ciurnelli-De Vizia, riuscendo così nell’impresa di aggiudicarsi tutti i titoli toscani in palio nell’Under12.

Questa vittoria impreziosisce una stagione positiva per le squadre giovanili del circolo che sono riuscite a ben figurare in numerose categorie. Tra le formazioni rimaste fino all’ultimo in corsa per il titolo sono rientrate l’Under16 maschile (con Filippo Pichi, Alessandro Ponticelli e Filippo Tanini) e l’Under12 femminile (con Alessia Ceccarelli, Camilla Farsetti, Emma Loffredo e Sofia Pierdonati) che, dopo essere arrivate in semifinale, si sono arrese nella finale per il terzo-quarto posto rispettivamente contro Sporting Club Montecatini e Ct Lucca. Sabato 8 agosto, invece, sarà una giornata decisiva per l’Under14 maschile formata da Alberto Capaccioli, Giorgio Carcani e Flavio Valois che, sconfitta in semifinale dal Ct Firenze, giocherà la finale per il terzo-quarto posto con il Ct Prato: in caso di vittoria, questa squadra guadagnerà l’accesso alla fase di macroarea. «I campionati regionali giovanili a squadre - commenta il direttore sportivo Francesco Benci, - hanno confermato la qualità di un vivaio che si è dimostrato capace di arrivare ai vertici di molte categorie dall’Under12 all’Under16. Facciamo ora il tifo per l’Under14 maschile, ma intanto festeggiamo una nuova vittoria nell’Under12 che conferma il valore di un gruppo di ragazzi che torneranno in campo per la fase di macroarea con l’obiettivo di rientrare nelle final-eight che assegneranno il titolo italiano».