Serie A2 : Piacenza vs Giorgio Tesi Grouo Pistoia 70 - 75

19.10.2021 22:22 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: pistoiabasket2000.com
Serie A2 : Piacenza vs Giorgio Tesi Grouo Pistoia 70 - 75

BAKERY PIACENZA – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 70-75

Parziali : 17-18, 28-35, 54-55

PIACENZA Morse 29, Perin 6, Czumbel, Donzelli, Chinellato 2, Bonacini 10, Sacchettini 10, Del Bono, El Agbani, Raivio 13, Lucarelli. All. Campanella.
PISTOIA Della Rosa 2, Utomi 9, Divac, Saccaggi 1, Del Chiaro 10, Magro 21, Allinei, Johnson 20, Wheatle 8, Riismaa 4. All. Brienza.
ARBITRI Radaelli, Ciaglia, Giovannetti.
NOTE Parziali 17-18, 11-17, 26-20, 16-20. Fuori con 5 falli: Saccaggi e Perin.

La Giorgio Tesi Group Pistoia si conferma squadra da trasferta: dopo il tre su tre valso la Supercoppa a Lignano e il debutto vincente in campionato in quel di Casale, i biancorossi espugnano anche il parquet della Bakery Piacenza, imponendosi per 70-75 e salendo a quota quattro punti in classifica nel girone verde di Serie A2 Old Wild West. Il match va a strappi e resta in bilico fino alla fine, con gli uomini di coach Brienza sempre attenti, grintosi e reattivi (due dati su tutti, 10 rimbalzi offensivi a 11 palle rubate): decisiva, nel minuto finale, la bomba di Wheatle, che mette il punto esclamativo su una vittoria di un collettivo mai domo guidato per l’occasione dalla verve di Magro e Johnson (41 punti in due).

PRIMO TEMPO. I padroni di casa partono forte con un ispiratissimo Morse (10 di fila per lui), i biancorossi restano in scia con Magro, Johnson e Utomi, per la prima volta in quintetto. Bonacini infila la prima tripla di giornata, risponde Johnson sempre dalla lunga. Piacenza prova a tenere le mani sul match con il solito Morse, ma Pistoia trova il primo vantaggio con un’altra bomba di Jazz. Nel finale Riismaa conferma la buona reattività della squadra sui rimbalzi offensivi e tiene avanti la Giorgio Tesi Group: 17-18.

Piacenza riparte bene con un break di 4-0, Pistoia impatta con i punti di Del Chiaro e Magro, sempre da seconde opportunità. «Pippo» è on fire e vola in doppia cifra con un gioco da tre punti, riportando avanti i suoi. I ritmi sono più bassi del primo quarto, così come le percentuali: tranne quelle di Johnson, che infila la terza tripla su altrettanti tentativi. I locali provano a restare in scia con Raivio, ma la Gtg accelera e tocca il massimo vantaggio (+7) grazie alla propria coppia Usa: si va al riposo sul 28-35.

SECONDO TEMPO. Gli avvii sono tutti dei padroni di casa, che con un parziale di 8-2 si riporta a contatto. Pistoia prova a tenere con Del Chiaro ma un gioco da tre punti di Raivio vale il pareggio di Piacenza. I rimbalzi offensivi ora sono della Bakery, che sorpassa con 5 punti filati di Morse, poi ci pensano Johnson, Riismaa e Wheatle a rimettere le cose a posto. La Giorgio Tesi Group è in palla e si riporta sul +7 con il solito Johnson e Del Chiaro, ma nel finale gli emiliani tornano lì con grinta e caparbietà: 54-55.

Anche nell’ultimo periodo sono i piacentini ad approcciare meglio (4-0), costringendo coach Brienza al time out. Magro sblocca i suoi e li riporta davanti, Piacenza replica dalla lunetta beneficiando dei fischi arbitrali. Sorpassi e contro-sorpassi con Wheatle e Utomi contro il solito, immarcabile, Morse, poi Johnson tocca quota 20 impattando a 4′ dalla fine. Pistoia attacca bene ma è sfortunatissima dall’arco e allora si affida a Magro, che fa la voce grossa nel pitturato. Ultimo minuto infuocato: Wheatle rompe la maledizione dall’arco per il +4 della Gtg, Morse fa 0/2 ai liberi e Utomi chiude la contesa a cronometro fermo: finisce 70-75.