Serie B di Basket : San Giobbe vs Fiorenzuola, la vigilia di Giovanni Bassi

Bassi: "Contro Fiorenzuola massima attenzione e massima umiltà".
15.05.2021 23:44 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa San Giobbe Basket Chiusi Lorenzo Trabalzini
Serie B di Basket : San Giobbe vs Fiorenzuola, la vigilia di Giovanni Bassi

Settimana "insolita" e non preventivata di allenamenti per la San Giobbe Chiusi che, dopo aver battuto Cesena e ottenuto il primo posto matematico in classifica, si è vista cancellare l'ultimo dei recuperi in programma, quello con Alessandria in trasferta dello scorso mercoledì 12 maggio per alcuni casi Covid insorti nei piemontesi. Nessun problema per la posizione in graduatoria e per il conseguente piazzamento ai Playoff, Chiusi accede alla fase ad eliminazione diretta da prima del gruppo A, nel quale, proprio per l'annullamento della gara di mercoledì è stato applicato il quoziente vittorie per stilare la griglia finale. “Come ho detto più volte il merito del primo posto è dei ragazzi che hanno sempre cercato, fin dal primo giorno di allenamento, di superarsi e di lavorare con una serietà e con una professionalità rare – le parole di Coach Bassi in conferenza stampa. Non era scontato che una squadra nuova con un allenatore nuovo riuscisse a chiudere al primo posto, ma la salita vera arriva adesso”.

Salita chiamata Playoff, Chiusi, come detto testa di serie, avrà il fattore casa nella sfida di domenica 16 maggio alle ore 18.00 valevole per i quarti di finale contro Fiorenzuola, ottava classificata del girone B. “E' una squadra che può mettere veramente tanti punti a tabellone – prosegue il capo allenatore della San Giobbe -, hanno giocatori di grande talento. Non sono lunghissimi come roster, hanno rotazione a otto in genere, però i giocatori che vanno in campo sono senza dubbio di grande spessore. In più è una squadra in grande fiducia. Un mese e mezzo fa stavano lottando per evitare la retrocessione e adesso sono arrivati ai Playoff, questo vuol dire che hanno fatto un finale di stagione in crescendo. Li troveremo leggeri, quindi massima attenzione e massima umiltà come in ogni partita di questa stagione”.

“Gara 1 è sempre quella più rischiosa perché non sai mai cosa aspettarti da una serie finché non ci sei dentro – spiega ancora Bassi. Noi dovremo essere bravi ad essere solidi, avere pazienza, pensare che è una serie e non una partita singola. Dovremo rimanere il più composti possibile nei momenti difficili e cercare di far venire fuori quelle che sono le nostre caratteristiche. Ai Playoff non ci sono avversarie morbide, il livello si alza e soprattutto non dovremo fare l'errore di pensare a chi ci sarà dopo. Dobbiamo pensare a Fiorenzuola e stare concentrati su loro. Nella fase ad eliminazione diretta può succedere di tutto, non sarebbe la prima volta che la testa di serie numero uno va in grande difficoltà con la testa di serie numero otto. Non lo dico io, ma la storia”.

Per domenica, come per le ultime due partite disputate, tutti disponibili e quindi un senior che dovrà stare fuori dai convocati. “Stiamo sempre meglio, qualcuno ancora in difficoltà altri pienamente recuperati però ho visto dei segnali dal punto di vista fisico incoraggianti. Sapevamo che saremmo arrivati a dover fare scelte prima o poi, Minoli è stato preso per avere più garanzie da ogni punto di vista, sia tecnico che fisico – conclude Bassi. Stabiliremo in base all'avversario e a come si mette la serie, sceglieremo cercando di capire in quale modo potremo avere più vantaggio”.